Comune di Valentano: fondi per famiglie in disagio economico

NewTuscia – VALENTANO – Tramite una serie di avvisi

Stefano Bigiotti

pubblici già pubblicati all’albo online dell’ente, il Comune di Valentano ha disposto oltre 50.000 euro di risorse destinate alle attività commerciali, nuclei familiari fragili e studenti, attuando tutte le misure previste dal Governo centrale in contrasto all’attuale disagio sociale e disponendo ulteriori risorse comunali, nei limiti disponibili, anche al fine di assicurare il giusto sostegno per tutti i cittadini che vivono situazioni di criticità emergenziale a causa dell’attuale contesto pandemico ancora in corso.

In particolare è stato approvato il quinto avviso pubblico per l’erogazione dei Buoni Spesa in favore delle persone o delle famiglie che vivono una condizione di necessità economica e sociale dovuta alla diffusione del virus Covid-19, buoni che quest’anno potranno assicurare l’acquisto di generi di prima necessità, ma anche sopperire a canoni di locazione e utenze domestiche per un ammontante complessivo di 23.883,679 euro.

Dopo aver erogato nei mesi scorsi oltre 47.951,56 euro in favore di oltre 80 attività commerciali che avevano fatto domanda nel corso dell’anno 2020, ulteriori 31.981,00 euro sono stati destinati alla riapertura dei termini del bando, ora previsti fino al 18.12.2021, per l’erogazione di contributi a fondo perduto alle micro imprese che svolgono attività commerciale e artigianale sul territorio valentanese.

È stato inoltre pubblicato l’Avviso per l’erogazione di borse di studio comunali in favore di studenti che hanno conseguito nell’A.S. 2020-2021 il diploma di scuola secondaria di II grado statale o paritaria per 2.000 euro complessivi, avviso anch’esso con scadenza prevista per il 18.12.21. Come anche si è nuovamente provveduto all’acquisto di strumentazioni per la lettura digitale di libri in formato elettronico da destinare ai diciottenni, in luogo del tradizionale bonus cultura.

Restano aperti i termini dell’avviso relativo alle morosità di locazione per chi si trova in situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento della rata mensile per la perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare. Scade invece il prossimo 31 gennaio 2022 l’avviso per la concessione annuale dell’assegno ai nuclei familiari, con almeno tre figli minori.

La priorità dell’amministrazione comunale resta quella di non lasciare indietro nessuno, mostrando vicinanza e raggiungendo ogni cittadino che, a causa del particolare momento storico che tutti stiamo attraversando, necessità di sostegno da parte della comunità.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21