Vitorchiano, differenziata al 79,62%

NewTuscia – VITORCHIANO – Nel periodo che va da gennaio a settembre 2021, la raccolta dei rifiuti porta a porta nel Comune di Vitorchiano si mantiene su un valore complessivo pari al 79,62% di differenziata, in linea con l’andamento già registrato nel 2019 e 2020. Mantenuto, quindi, il notevole balzo in avanti rispetto al 60% del 2018. Il dato più significativo riguarda la media settimanale di rifiuto secco e indifferenziato prodotta da ogni cittadino, circa 1,25 kg, che si traduce in un dato consuntivo di circa 65 kg annui di rifiuto secco e indifferenziato pro capite da smaltire in discarica.

In questi giorni, la CUC (Centrale Unica di Committenza) della Provincia di Viterbo sta completando l’iter amministrativo per l’assegnazione del servizio di raccolta per i prossimi cinque anni. La gara, nel suo disciplinare, prevede un servizio più vicino ai cittadini che parta dai punti di forza degli ultimi anni, migliorandone alcuni aspetti, così da creare economie per gli utenti ed efficientare le attività nel loro insieme. L’obiettivo è una raccolta differenziata ancor più performance che punti all’84% entro il 2026. Tra le novità, anche la gestione del nascente centro di raccolta di Vitorchiano (un servizio più snello ed economico per ingombranti e verde) e il ritiro dell’olio esausto a domicilio. Contestualmente il ritiro del vetro alle utenze domestiche avverrà ogni 15 giorni. Verrà inoltre attivato un eco-sportello dedicato agli utenti e saranno potenziati i canali di comunicazione online o tramite app mobile.
L’amministrazione comunale ricorda anche l’avvenuta attivazione dell’eco-isola per le utenze fluttuanti, sempre utilizzabile dai residenti possessori di immobili e, su richiesta all’ufficio tributi, anche dai residenti che dovessero assentarsi da Vitorchiano per un periodo di tempo limitato. Un utile strumento in più, installato grazie al sostegno della rete di imprese AIR, per permettere a tutti e in ogni circostanza di poter gestire e differenziare al meglio i propri rifiuti domestici. A supporto dei cittadini e delle attività quotidiane, infine, c’è anche Junker, un’app per smartphone, il cui download è gratuito. L’app permette di riconoscere i rifiuti e aiuta i cittadini a differenziarli correttamente, fornendo informazioni a 360 gradi (basta infatti selezionare la voce “Vitorchiano” per avere a portata di mano tutte le indicazioni sulla gestione del servizio).

Non si fermano i progressi della raccolta differenziata a Vitorchiano – commenta il consigliere comunale delegato all’ambiente Marco Salimbeni – e grazie all’impegno dei cittadini prosegue il trend positivo che ci aveva già consentito di raggiungere importanti traguardi nel 2019 e nel 2020. Risultati frutto di un lungo lavoro sulle buone pratiche ambientali che questa amministrazione continuerà a promuovere e incentivare. Produrre in maniera continuativa una quantità minore di rifiuto indifferenziato, oltre a tutelare l’ambiente e a rispettare le leggi, permette di contenere gli effetti negativi dell’aumento dei costi di conferimento in discarica cresciuti, negli ultimi anni, sia per la frazione indifferenziata sia per quella dell’umido organico“.