Serie D/F: Recanatese-Trastevere 2-1

Seconda sconfitta stagionale per il Trastevere, battuto in trasferta dalla Recanatese nella sesta giornata del girone F di Serie D. Mazza conferma in blocco la formazione che, sette giorni fa, aveva sconfitto senza troppi patemi il Montegiorgio e l’avvio di gara promette più che bene per gli amaranto: al 3′ Crescenzo trova un varco sulla destra e serve al centro Monni, anticipato all’ultimo istante dall’uscita di Urbietis mentre al 7′ la combinazione tra Corsetti, Sannipoli e Crescenzo porta quest’ultimo al cross per Monni, il cui tiro di testa sfiora l’incrocio dei pali. La reazione dei padroni di casa è affidata al tiro dalla distanza di Gomez, neutralizzato senza difficoltà da Semprini. Più alto il coefficiente di difficoltà della parata di Urbietis al quarto d’ora, sul tiro di Monni. Un minuto più tardi è Senigagliesi a creare il pericolo più grande di tutto il primo tempo ma la conclusione dell’attaccante sbatte sul palo. Proia risponde al 18′ e chiama l’estremo difensore giallorosso ad un altro intervento complicato, poi il ritmo si abbassa e per annotare conclusioni degne di nota occorre arrivare al 36′, quando il solito Senigagliesi trova la risposta reattiva di Semprini. Avvio pimpante anche nella ripresa, aperta dal vantaggio dei leopardiani al 53′, con un colpo di testa di Minella sul traversone da sinistra di capitan Sbaffo. Il Trastevere non si scompone e quattro minuti più tardi perviene al pareggio con la botta dal limite di Crescenzo, al quarto gol stagionale. I padroni di casa non ci stanno e cercano la via del gol con l’ex Monterosi Minella, che al 68′ colpisce il secondo legno di giornata per i giallorossi e infine trovano la vittoria al 72′ con Giampaolo, che ha gioco facile nel finalizzare da pochi passi una bella azione sulla fascia di Senigagliesi. I giallorossi centrano così il quinto risultato utile consecutivo e si portano al secondo posto in classifica, in coabitazione col Pineto. Il Trastevere scivola al quarto posto e domenica prossima ospiterà il fanalino di coda Aurora Alto Casertano.
RECANATESE-TRASTEVERE 2-1
MARCATORI: 8’st Minella (R), 12’st Crescenzo (T), 27’st Giampaolo (R)
RECANATESE: Urbietis, Somma, Quacquarelli, Gomez (20’st Grieco), Pacciardi, Ferrante (20’st Marafini), Minicucci (1’st Giampaolo), Raparo, Minella (27’st Defendi), Sbaffo, Senigagliesi (41’st Sopranzetti). A disp. Amadio, Ascani, Alessandretti, Guercio. All. Pagliari
TRASTEVERE: Semprini, Cervoni, Laurenzi, Massimo (39’st Squerzanti), Tarantino, Giordani, Sannipoli, Crescenzo, Monni, Corsetti (31’st Milani), Proia (17’st Lapenna). A disp. Foschini, Ilari, Lo Porto, Agresti, Calderoni, Madeddu. All. Mazza
ARBITRO: Borriello di Arezzo
ASSISTENTI: Rinaldi di Pisa – Pacheco di Firenze
NOTE – Ammoniti: Raparo, Grieco, Tarantino, Corsetti, Laurenzi, Lapenna, Sannipoli. Angoli: 1-3. Recupero: 1’pt, 4’st
SALA STAMPA

MAURO MAZZA

Le parole del tecnico del Trastevere, Mauro Mazza, al termine della trasferta di Recanati che ha visto gli amaranto uscire sconfitti per 2-1: «Abbiamo avuto le nostre occasioni ma non siamo stati all’altezza delle ultime partite, commettendo qualche errore tecnico e qualche disattenzione in fase di non possesso di troppo. Va anche detto che di fronte avevamo una signora squadra, che ha individualità di assoluto livello per questa categoria. Abbiamo capito che in questo campionato tutte le squadre sono attrezzate e ogni partita nasconde delle insidie, per questo domenica dovremo ripartire ancora più forti e avremo motivazioni supplementari perché c’è da riscattare questa sconfitta».
EMILIANO MASSIMO

Il capitano del Trastevere, Emiliano Massimo, ha commentato la gara contro la Recanatese, seconda sconfitta consecutiva in trasferta per gli amaranto: «È stata una partita equilibrata, forse i nostri avversari hanno avuto qualche occasione in più e ai punti hanno meritato la vittoria, però noi abbiamo dimostrato di esserci e questo tipo di atteggiamento mi fa ben sperare per il futuro. Non credo ci sia un problema trasferte, abbiamo affrontato due squadre molto forti come Recanatese e Pineto, in entrambi i casi la prestazione c’è stata». Il girone F si sta dimostrando estremamente equilibrato: «Per quello che ho visto fin ora, è proprio così. Gli equilibri vengono spostati dai singoli episodi o dalle giocate dei singoli, ma nel complesso non ci sono squadre semplici da affrontare e anche domenica scorsa, col Montegiorgio, siamo stati bravi noi a rendere semplice una partita che semplice non lo era». Domenica il Trastevere ospiterà l’Aurora Alto Casertano, ultima in classifica, con la speranza di recuperare altri elementi della rosa: «Hanno appena cambiato allenatore, conosco Campana avendolo affrontato spesso nel girone H e so che trasmette tanto agonismo alle sue squadre. Ora stanno facendo un po’ di fatica ma questo vuol dire poco perché ogni partita fa storia a parte. Noi abbiamo avuto qualche problema a livello numerico, però chi ha giocato si è sempre fatto trovare pronto. Ovviamente sarebbe meglio avere tutti a disposizione, altrimenti alla lunga si può perdere un po’ di brillantezza».