Il punto sulla 6a giornata di Serie D

NewTuscia – ITALIA – Quattro compagini al vertice della classifica, visto i passi falsi di Arezzo e San Donato Tavernelle.

Il Follonica Gavorrano (13 punti) travolge 4-1 l’ Arezzo (13), per i locali in rete Arduini: bravo a sfruttare un’indecisione di Marchetti gol siglato al 35’ del primo tempo, nella Micidiale uno due per i locali firmato Lo Sicco e Muggelli tra il 55’ ed il 57poi ancora Muggelli sigla il 4-0, inutile la rete di Muzzi per il gol della bandiera Aretina. Ok Il Montespaccato (11) che travolge 4-0 il San Donato Tavernelle (13), Una gara chiusa nel primo tempo grazie alle reti di Bosi, Cali, De Domicis, e Rossi. Sale in vetta anche il Poggibonsi (13) che espugna 1-0 il terreno dell’ Unipomezia (1) in rete Gistri. Il Triferno Lerchi (12) espugna 1-0 Rieti (5) grazie alla rete di Calderini al 67’ ma amaranto celesti che sbagliano molte occasioni da rete. La Pianese (11) cade 2- 1 a Lornano Badesse ( 9), nel derby senese. Vantaggio ospite con Cericola, Bonechi e Ranelli su rigore capovolgono la situazione. Primo successo stagionale per la Flaminia (5) che supera 2 – 1 lo Scandicci (8), vantaggio locale con Sciamanna al 65’ raddoppio poco dopo di Sirbu, bravo a finalizzare un contropiede, nel finale Pierangeli accorcia, ma la Flaminia tiene e conquista un successo prezioso per la salvezza. La Pro Livorno (8) espugna 2-1 Triestina (4) in rete Rossi (doppietta) i locali accorciano Cenerini ma non evitano il terzo ko di fila. Cascina (6) Cannara (6) termina 1-1, Vantaggio locale con Bertolini, pareggio ospite di Mortacci su punizione. Foligno (2) Sangiovannese (3) termina 2-2.