Protesta contro doppio turno d’ingresso a scuola, Colaceci (Cotral): “Subiamo questa scelta come voi”

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Apprendo in questi minuti con stupore – dichiara la Presidente di Cotral, Amalia Colaceci – che un certo numero di studenti, insieme al preside dell’Istituto Midossi, sta manifestando davanti al nostro deposito di Civita Castellana contro il doppio turno di ingresso a scuola. Ebbene, se è vero, sarebbe doveroso spiegare a questi ragazzi che Cotral quanto loro ha subito questa decisione, che è stata presa a livello nazionale e viene applicata in tutta Italia al fine di evitare assembramenti non solo sui mezzi – che, peraltro, hanno un limite di capienza a bordo dell’80 per cento – ma anche al di fuori degli istituti scolastici.  Sorprende che anche un dirigente scolastico sia all’oscuro di questa informazione, nota a tutti da molti mesi e ampiamente discussa nei tavoli con le Prefetture ai quali siedono anche rappresentanti dell’Ufficio scolastico regionale.

È lecito a questo punto domandarsi se  la pressione sull’azienda non sia sollecitata ad arte, al fine di individuare in Cotral un capro espiatorio e, si potrebbe pensare, costringerci a dichiarare  una  presunta incapacità a gestire il trasporto degli studenti in queste condizioni. Lo voglio dire con chiarezza – sottolinea Colaceci – una dichiarazione in tal senso da parte nostra non arriverà mai, semplicemente perché non è la verità. Abbiamo servito il territorio al meglio possibile lo scorso anno – con una potenzialità di carico al 50 per cento – e lo stiamo facendo ancora meglio ora. Certo – prosegue Colaceci – la situazione impone a tutti qualche piccolo sacrificio, anche a noi che stiamo perdendo 35 milioni di euro di incassi e abbiamo emesso il 50 per cento in meno di abbonamenti scolastici rispetto al periodo pre-Covid. Ciò nonostante siamo impegnati quotidianamente a recepire le istanze di modifica degli orari  che arrivano dal territorio, ogni volta che emerge un problema reale addebitabile all’azienda.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21