Poste Italiane: a Castiglione in Teverina i temi della filatelia e della scrittura con un annullo e una cartolina dedicati ai piccoli comuni

NewTuscia – ROMA – Castiglione in Teverina è uno dei tantissimi Piccoli Comuni scelti da Poste Italiane in provincia di Viterbo per presentare ai cittadini i temi della filatelia e della scrittura legati alle tradizioni e al patrimonio culturale della comunità.

Per l’evento, che si svolgerà sabato 9 ottobre, in occasione della “Celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri” alla presenza del sindaco Leonardo Zannini e di alcuni rappresentanti aziendali, sono stati realizzati un annullo filatelico e una cartolina dedicata.

Il timbro figurato, richiesto dal Comune di Castiglione in Teverina, sarà disponibile, per chi desidera un ricordo della manifestazione, presso il servizio temporaneo allestito nel Museo del Vino, in Piazza del Poggetto, dalle ore 14 alle 20.

L’iniziativa di Castiglione in Teverina è parte del programma di impegni per i Comuni italiani con meno di 5mila abitanti, promosso dall’Amministratore Delegato Matteo Del Fante, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate.

La realizzazione di tali impegni è consultabile sul sito web www.posteitaliane.it/piccoli-comuni.

Questa iniziativa segna una nuova tappa nel dialogo e nel confronto tra i piccoli comuni e Poste Italiane e avvicina ancora di più l’Azienda al territorio, seguendo un percorso fatto di impegni reali, investimenti e opportunità concrete, al servizio della crescita economica e sociale del Paese.

Poste Italiane