“Coraggio a 360 gradi – un esempio per i giovani” 2021

NewTuscia – ROMA – Si è conclusa la trasferta romana degli studenti finalisti del progetto “Coraggio a 360 gradi – un esempio per i giovani” 2021.

I 12 giovani, nelle giornate del 22, del 23, del 24 settembre hanno partecipato ad uno Stage di n. 3 giorni nella capitale, dove hanno visitato la Caserma Salvo D’Acquisto, la Rappresentanza in Italia della Commissione del Parlamento Europeo e la Corte Costituzionale.

Accompagnati dai dirigenti e docenti degli Istituti Partecipanti – Istituto Professionale di Stato “P. Piazza” di Palermo, Istituto Statale di Istruzione Superiore “G. Salerno” di Gangi, Liceo Statale “G.A. De Cosmi” di Palermo, Educandato Statale “Maria Adelaide” di Palermo, Istituto Statale di Istruzione Superiore “Orso Mario Corbino” di Partinico – nei tre giorni gli studenti sono stati ricevuti da:

–       presso la Caserma Salvo D’Acquisto,

Comandante del Reggimento, Col. Francesco Maria Chiaravalloti, Comandante del Centro Ippico, Col. Antonello Angeli, Comandante del Gruppo Squadroni, Ten. Col. Leonardo Colasuonno, Comandante di Plotone (ufficiale di collegamento), Ten. Chiara Baione

           4° Reggimento Carabinieri a Cavallo

           Comandante del Racis, Generale di Brigata Riccardo Sciuto e dal Comandante del Ris di Roma, Colonnello Sergio Schiavone

–       presso la Rappresentanza in Italia della Commissione del Parlamento Europeo

           Direttore Antonio Parenti, vice direttore Vito Borrelli, resp.le delle relazioni istituzionali, Fabrizio Spada

–       presso la Corte Costituzionale

          Stefano Amore, Magistrato assistente di studio presso la Corte Costituzionale

          Prof. Giulio Prosperetti, Giudice Corte Costituzionale

Per la Città Metropolitana di Palermo erano presenti: in rappresentanza del Sindaco Leoluca Orlando, Antonella Marascia, Segretario Generale e Filippo Spallina, consulente già Dirigente dell’Ente, ideatore e curatore della progettazione esecutiva del progetto.

“Coraggio a 360° – Un esempio per i giovani” è un progetto promosso dalla Città Metropolitana di Palermo nato con l’obiettivo di favorire la conoscenza e la sensibilizzazione tra i giovani studenti sulla legalità, il coraggio e l’esempio dimostrato da uomini e donne nell’ambito del loro impegno lavorativo e sociale.

Tema conduttore è stato il “Coraggio”, come speranza ed esempio da seguire, affrontato attraverso un percorso di conoscenza, analisi, approfondimento e riflessioni, i cui destinatari sono stati gli studenti di 5 Istituzioni scolastiche della città di Palermo e Provincia.

I giovani coinvolti hanno sviluppato degli elaborati partendo da tre temi: il libro “Ritratti del Coraggio” – Lo Stato e i suoi magistrati – a cura di Stefano Amore, l’audiolibro “Me l’aspettavo” a cura dell’Arcidiocesi di Palermo Caritas Diocesana, dedicato a Don Pino Puglisi e l’emergenza sanitaria Covid 19, partendo dall’osservazione delle prove di coraggio del personale sanitario che con il loro impegno e sacrificio rappresentano anch’essi un esempio da seguire.

Tra gli elaborati sono stati selezionati 12 finalisti, 3 per ciascun tema, che verranno premiati nel corso di un evento organizzato a conclusione del progetto.

È inoltre prevista una pubblicazione in cui saranno pubblicati gli elaborati dei 30 semifinalisti con allegato un dvd in cui saranno contenuti gli elaborati degli studenti con disabilità (1 per ogni Istituto) che avranno partecipato al progetto e il reportage dello stage a Roma.

Il progetto “Coraggio a 360 gradi – un esempio per i giovani” 2021, prevede altri appuntamenti di cui vi daremo notizia.

Sto seguendo con attenzione questo progetto e la passione e la serietà con cui gli studenti e i loro dirigenti e docenti vi hanno entusiasticamente aderito.

La loro partecipazione a questa trasferta romana in alcuni luoghi emblematici sono certo avrà non solo arricchito il loro bagaglio culturale, ma ha avuto il compito di avvicinarli con maggiore consapevolezza e rispetto alle Istituzioni. Esprimo il mio apprezzamento per tutto il gruppo di lavoro della Città Metropolitana di Palermo che ha realizzato il progetto, ringrazio i dirigenti e i docenti che sensibili a certe tematiche, hanno accompagnato i nostri giovani in questo percorso, e auguro agli studenti di trovare ispirazione da luoghi e persone simbolo del coraggio di cui essi hanno scritto“.

Lo ha dichiarato il Sindaco metropolitano, Leoluca Orlando

Abbiamo seguito con intensità lo stage dedicato ai 12 finalisti del progetto. Sei ragazze e sei ragazzi, accompagnati da alcuni dirigenti e docenti, che hanno partecipato con impegno alle tre giornate di lavoro. Ogni giornata è stata caratterizzata da un lungo incontro istituzionale e da una attività culturale, nel magnifico scenario di Roma Capitale. Le nostre ragazze e i nostri ragazzi hanno potuto sperimentare in prima persona quei valori incontrati durante il progetto, di cui hanno ben scritto nei loro elaborati: il coraggio, il senso del dovere, la fedeltà, l’attaccamento alle istituzioni. Crediamo che in questi tre giorni molto intensi si siano aperte tante finestre nelle loro menti in crescita e che questa esperienza tornerà a riecheggiare nel corso della loro vita. Da parte nostra l’augurio che possano affrontare il futuro utilizzando tutti gli attrezzi che sono stati messi a loro disposizione: persone, riflessioni, percorsi, bellezza, valori. Forza e Coraggio!” lo hanno dichiarato Antonella Marascia e Filippo Spallina, rispettivamente Segretario Generale e Consulente già Dirigente della Città Metropolitana di Palermo