La famiglia Meraviglia dona due carrozzine attrezzate all’ospedale di Tarquinia

I figli Monia, Elisabetta e Alfio dell’ex sindaco scomparso nel 2019: “Il modo più bello di continuare a ricordare nostro padre Roberto e il suo amore per la città”

NewTuscia – TARQUINIA –  “Il modo più bello di continuare a ricordare nostro padre e il suo amore per Tarquinia”. Il 21 settembre 2019 veniva a mancare Roberto Meraviglia, ex sindaco della città etrusca e senatore. La famiglia, con i figli Monia, Elisabetta e Alfio e la moglie Emanuela, per tenerne vivo il ricordo e continuare a mantenere la promessa di sostenere l’ospedale cittadino, il 21 settembre ha donato al presidio, in occasione della commemorazione per il secondo anno dalla scomparsa, due carrozzine attrezzate.

“Nostro padre Roberto amava l’ospedale e ci aveva chiesto di continuare a stare vicini alla struttura – sottolineano i figli -. Nel 2019, avevamo donato degli arredi per l’allestimento di una sala d’attesa. Nel 2020, abbiamo partecipato alla raccolta fondi del Lions Club Tarquinia, per l’acquisto di un respiratore per i malati gravi di covid. Quest’anno, su indicazione del direttore sanitario dottor Antonio Pellicciotti, due carrozzine attrezzate. Alle sentite parole di ringraziamento della Direzione sanitaria ospedaliera, rispondiamo che sostenere il presidio mantiene acceso e fervido il ricordo di nostro padre, il quale ha sempre avuto a cuore il benessere della sua Tarquinia”.