Imparare l’inglese e fare le certificazioni linguistiche online: nuove opportunità

NewTuscia – Negli ultimi 2 anni, tanti aspetti della nostra vita sono radicalmente cambiati: i lockdown e le successive restrizioni hanno innescato una diversa maniera di fruire molti aspetti del quotidiano, tra cui sicuramente l’istruzione.

Tutti abbiamo un ricordo pessimo della Didattica a Distanza, perché oggettivamente vedere un bambino costretto per ore davanti ad un PC può fare tristezza e destare preoccupazione.

Tuttavia, è innegabile che durante quella full-immersion digitale, molti di noi abbiano scoperto anche alcuni innegabili vantaggi di fare lezione online: la comodità dal punto di vista logistico e organizzativo, la possibilità di registrare i contenuti, il facile utilizzo di tanti strumenti e materiali reperibili in rete senza bisogno di stampare.

Ciò che è fondamentale è ovviamente la qualità della comunicazione tramite uno schermo, perché è evidente che non sia del tutto naturale interagire in videoconferenza.

Ciò che fa la differenza tra un corso di inglese online interessante e utile e uno noioso e inutile la fa il docente: il punto è l’interazione “live” tra studente e insegnante. Perché la formazione sia valida è fondamentale stimolare molto lo studente durante la lezione, renderò piu interattiva e partecipata possibile. Così, si ottengono performances anche migliori rispetto all’insegnamento in presenza.

La scuola di inglese Open Minds a marzo 2020 è diventata, nel giro di due settimane, una scuola di inglese digitale e virtuale, ma da allora cerca di portare nel lavoro “online” la stessa formula che applicava ai corsi in aula: interattività e feedback continuo.

Grazie ad un’ opera di volontariato che da marzo 2020 prosegue fino ad oggi, inviando gratuitamente alle scuole e sul blog materiali che tutti i docenti di inglese possono usare liberamente in classe, la scuola Open Minds è diventata nota anche al di fuori del suo territorio tradizionale e oggi insegna inglese a studenti di tutta Italia, che si collegano online.

La novità di settembre 2021 sono i corsi di inglese online per adulti , che non erano mai stati “Il piatto forte” di questa scuola. Da oggi, Open Minds offre corsi online con una formula blended che alterna lezioni in asincrono su una piattaforma online con conversazioni “live” con docenti madrelingua.

Il concetto dei questi pacchetti online di inglese per adulti è che nella lezione numero 1 lo studente ha la possibilità di ascoltare dei video (creati dai docenti madrelingua di Open Minds) e esercitarsi con quiz e giochi online basati sul contenuto delle video-lezioni. Nella lezione 2, invece, si prevede una conversazione via skype o zoom con il docente madrelingua in diretta, per simulare concretamente tutto ciò che si è imparato nella lezione 1.

Questo ciclo si ripete per 10 volte, affrontando sempre alla stessa maniera i vari argomenti affrontati: prima la “grammatica” e poi la “pratica”. Non manca inoltre una supervisione e assistenza sia in lingua inglese che italiana, attiva ad ogni momento del corso online.

Questa soluzione garantisce massima flessibilità di orario, perché le lezioni su piattaforma si possono fare in qualsiasi momento, mentre le conversazione in diretta si prenotano di volta in volta: in questo modo non si perdono mai lezioni ed ognuno può assecondare il suo naturale ritmo di apprendimento e i propri impegni.

In linea con l’impegno “democratico” di Open Minds i costi di questo corso sono strutturati in modo tale da pagare praticamente solo i corsi in presenza, mentre la parte di “piattaforma “ offerta ad un corso simbolico.

I corsi vengono proposti a livello elementare (A2) e a livello intermedio -basso (B1). Vediamo nel dettaglio quali sono le caratteristiche di questi due livelli di inglese per capire quali sono le caratteristiche dell’utenza ideale:

  • Livello A2 di inglese: è il livello che sulla carta possiede lo studente di terza media. Dal punto di vista grammaticale, si danno per acquisiti i past tenses (past simple, past continuous, past perfect), i present tenses (present simple, present continuous, presente perfect) e l’uso dei futuri con will e to be going to. Si sa come usare i verbi modali principali, le preposizioni di tempo, spazio e modo, e si è in grado di tenere semplici conversazioni per chiedere informazioni, ordinare al ristorante o fare shopping.
  • Livello B1 di inglese: di solito si raggiunge questo livello in adolescenza, per tante università è il livello di riferimento e richiedono un test di ammissione. L’utente B1 conosce , oltre ai tenses, anche i condizionali inglesi ed è in grado di modulare le proprie conversazioni anche per esprimere possibilità, dubbio, incertezza, richiesta gentile. E’ in grado di esprimersi sia in forma scritta che orale nei vari contesti sociali, quindi per esempio sa scrivere una mail lavorativa o rispondere ad una telefonata, sa leggere un report di tipo commerciale e parlare con le persone per prendere accordi, chiedere delucidazioni, fare reclami, esprimere preoccupazione. Il suo inglese è semplice, ma possiamo dire che è già un utente autonomo.

Open Minds con questi nuovi corsi online vuole proporre a studenti di tutta Italia la possibilità di studiare inglese e preparare le certificazioni utili per l’università o il lavoro, restando a casa ma avendo la possibilità di interagire con ottimi professionisti madrelingua inglese.

Viene curata anche la preparazione delle certificazioni B1, B2 e C1 di inglese. Particolarmente vengono offerti sconti del 10% a studenti universitari, attivi per tutto l’anno accademico 2021 e 2022. I docenti possono acquistare questi pacchetti con il bonus docente.