Vetralla Passione civile sulla situazione politica

NewTuscia – VETRALLA – Stiamo assistendo in questo periodo a fantasiose promesse elettorali che, rapportate ai disastri del passato, ci appaiono quanto mai azzardate oltreché di difficile attuazione. All’indomani del nostro insediamento, avremmo voluto trovare un bilancio solido, strade asfaltate, scuole a norma, edifici di proprietà comunale accatastati, giardini pubblici con aree gioco, palestra comunale fruibile, segnaletica stradale e strisce pedonali, casa famiglia, raccolta differenziata, piantumazione alberature, valorizzazione Francigena, finanziamenti, e tanto tanto altro…ma, per tutto questo, i cittadini vetrallesi purtroppo hanno dovuto attendere oltre 20 anni.

Dal 2016 infatti, il nostro comune ha visto una lenta ma progressiva crescita grazie agli interventi tangibili messi a punto da questa amministrazione, in cui Passione Civile ha svolto un ruolo determinante. Oggi  però, dopo 5 anni, a ridosso delle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre, si aggirano gli stessi personaggi del passato più remoto, pronti ad affacciarsi di nuovo nel panorama politico vetrallese, promettendo, come da copione, proposte fantasiose, rivoluzioni, addirittura inattuabili ampliamenti di piazze. Invitiamo a riflettere attentamente, a non fidarsi di chi ha trasformato la politica locale in un mezzo di ascesa sociale per meri fini personali. Non possiamo dimenticare le condizioni in cui versava il nostro paese e quanto è stato fatto per poterlo risollevare!!

PASSIONE CIVILE 4.0