Bruno Buzzi, il runner col cilndro, domani corre la Maratona di Roma con le scarpe firmate dai viterbesi

NewTuscia  VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo.
“Grazie di cuore a tutti, domani porto Viterbo e i viterbesi con me alla Maratona di Roma”.
Missione compiuta: le scarpe bianche da corsa del “runner col cilindro” Bruno Buzzi si sono colorate di firme, dediche e auguri da parte dei viterbesi, che in tantissimi in questi giorni sono andati al Caffè Grandori di piazza della Rocca a lasciare un pensiero sulle calzature che l’atleta viterbese utilizzerà domani per i 42 km e 195 metri della Run Rome The Marathone. Risultato positivo anche per la raccolta fondi collegata alla corsa di Buzzi e destinata all’associazione La Stella di Lorenzo.
“Ok ci siamo, domani è il grande giorno, domani corro la Maratona di Roma – dice il runner col cilindro -. Domani corro per ‘La Stella di Lorenzo’ e per tutti voi che avete contribuito a sostenere l’associazione in questa mia iniziativa. Domattina prima della partenza pubblicherò un post sui miei social con un link per dare la possibilità a chi non ha avuto modo di venire a firmare la scarpa e fare la donazione, di farla on line”.
Non solo beneficenza, ma, come di consueto, anche foto e video con cui Bruno Buzzi durante la gara documenterà le sue gesta e quelle dei suoi compagni di viaggio. “Domani ci divertiremo con le dirette – conclude col sorriso -, domani sarà un giorno di festa da correre in frac e cilindro. Domani sarà un giorno di sport da affrontare con determinazione. Domani sarà un grande giorno….”.