Il Punto sul Campionato di Serie C Girone B dopo la 3° giornata d’andata (Viterbese)

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese perde ancora, questa volta in trasferta sul campo dell’Olbia. I gialloblù di Mr. Alessandro Dal Canto in avvio di partita erano passati in vantaggio per primi al 9° del primo tempo, con una rete di Volpicelli su calcio di punizione. La reazione dei sardi, padroni di casa, non è tardata ed intorno al 32° sono pervenuti al pareggio con il solito Udoh, veramente scatenato ed imprendibile peri  malcapitati e distratti difensori della Viterbese. Nella ripresa i sardi hanno ribaltato il risultato sempre con Udoh, abile a sfruttare l’ennesimo errore difensivo della retroguardia gialloblù. In avvio di ripresa c’è stata l’espulsione del difensore centrale Martinelli per un fallo da ultimo uomo.

L’attaccante Murilo della Viterbese sul risultato di 1-0 per la Viterbese ad Olbia a sfiorato il goal che avrebbe dato maggiori chance di vittoria ai gialloblù nella trasferta di Olbia per per 3-2 dalla Viterbese

I gialloblù rimasti in 10 uomini soffrono la velocità dei sardi rischiando il tracollo e di subire il 3-1.
I cambi effettuati da Mr.Dal canto con l’ingresso di Foglia a centrocampo, hanno dato maggiore peso al centrocampo dei gialloblù, che sono riusciti ad acciuffare il pari con un colpo di testa di D’Ambrosio.
Ma la beffa è arrivata nel finale con Biancu che con un diagonale beffa il portiere della Viterbese Daga proprio allo scadere.
Una sconfitta pesante che certifica la crisi della compagine gialloblù, che staziona all’ultimo posto in classifica, con uno score desolante: ben 9 reti subite e 5 reti segnate. Il tallone d’Achille di questa formazione è la difesa, apparsa vulnerabile; anche il centrocampo gialloblù appare poco ermetico in fase d’interdizione. Secondo il mio parere aver smantellato la difesa dello scorso anno è stato un grave errore, la cessione di Baschirotto all’Ascoli, del centrale difensivo Markic e dell’esperto Camilleri oltre alla partenza di Mbende approdato ai cugini del Monterosi ha indebolito il reparto arretrato, oltre alle partenze a centrocampo di Bensaja e Salandria.
Domenica al Rocchi arriva il Cesena altra partita dal grande quoziente di difficoltà per i ragazzi del Presidente Marco Arturo Romano, che in caso di male augurata battuta d’arresto con i romagnoli, vedrebbero aprirsi una crisi tecnica dagli effetti imprevedibili.
Il Cesena, compagine blasonata che punta ad un campionato di vertice, è reduce dal pareggio interno a reti inviolate con l’Imolese, i bianconeri romagnoli scenderanno nella Tuscia con l’intenzione di fare bottino pieno al Rocchi.
I gialloblù oggi alle 18,00 erano impegnati al Rocchi nel secondo turno di Coppa Italia contro la Turris, compagine campana che milita nel girone C della Serie C, reduce dal bel colpo esterno di Foggia dove ha espugnato lo stadio Zaccheria per 2-0.
I gialloblù con una bella prestazione hanno battuto per 3-1 hanno battuto la formazione campana della Turri,s grazie alle reti di Simonelli e ad una autorete di Longo che ha sfiorato il pallone ad effetto che proveniva da un traversone dalla bandierina del calcio d’angolo battuto dal centrocampista gialloblù Calcagni. La prima frazione di gioco è termina sul risultato di 2-0 per i gialloblù, dopo aver sfiorato la rete del 3-0 con Capanni che ha colpito un clamoroso palo dai 20m e sfiorando in più occasioni la rete del 3-0 evitata solo per la bravura del portiere ospite Abbagnale.
Nella ripresa un calo di concentrazione della difesa della Viterbese ha permesso a Finardi di accorciare di testa  e portare sul 2-1 la Turris, ma nel finale con i gialloblù della Viterbese rimasti in 10 uomini per l’espulsione di D’Ambrosio, avevano la forza di trovare sugli sviluppi di un calcio d’angolo la rete del 3-1 con Murilo subentrato nella ripresa.
Il Grosseto pareggia a reti inviolate con L’Ancona-Matelica, i grifoni maremmani non riescono a scardinare la difesa dei dorici, che sono riusciti ad uscire indenni dallo stadio Zecchini di Grosseto.

L’attaccante Luan Capanni della Viterbese sempre pericoloso in attacco anche se a volte pecca di precisione per la foga di voler far goal

Il Grosseto sarà impegnato sul campo della Carrarese, uscita sconfitta pesantemente dal campo della capolista Siena, mentre l’Ancona Matelica riceverà allo stadio Conero di Ancona la visita del Pontedera, reduce dal successo interno per 2-0 sulla Pistoiese.
Il Montevarchi vera sorpresa di questo avvio di torneo ha espugnato per 1-0 il campo della Fermana, un successo che ha galvanizzato l’ambiente rossoblù valdarnese, per questo ottimo avvio di stagione.
Il Montevarchi ospiterà in casa il Pescara, capolista in coabitazione con il Siena, reduce dalla rocambolesca vittoria interna per 3-2 sulla Vjs Pesaro, mentre la Fermana ultima in classifica, giocherà in casa con il Modena di Mr.Tesser altra big del girone, fermata sullo 0-0 interno dallo scorbutico Teramo.
Il grintoso Gubbio esce indenne dal difficile rettangolo di gioco della Reggiana impattando per 0-0, i rossoblù umbri hanno dimostrato in questo avvio di stagione di avere una squadra quadrata e ben organizzata in tutti i reparti.
Il Gubbio domenica prossima giocherà in casa ospitando la Virtus Entella Chiavari una partita dal pronostico aperto a qualsiasi risultato.
I bianco-celesti liguri sono reduci dal successo interno per 2-0 sulla Lucchese e scenderanno in Umbria con l’intento di proseguire nel cammino di crescita sia tecnico che fisica oltre che dal punto di vista tattico.
L’altra capolista, il Siena, sarà impegnata in trasferta sul campo dell’Imolese. Una trasferta che potrebbe nascondere delle insidie per i bianconeri toscani, visto che i rossoblù romagnoli si stanno dimostrando un osso duro.
Infine il Teramo dopo il prezioso pareggio di Modena riceverà la visita della Vis Pesaro, una partita che si prospetta molto delicata per entrambe le compagini.

RISULTATI DELLA 3°GIORNATA D’ANDATA
GROSSETO-ANCONA MATELICA 0-0
OLBIA-VITERBESE 3-2
PESCARA-VJS PESARO 3-2
FERMANA-MONTEVARCHI 0-1
CESENA-IMOLESE 0-0
MODENA-TERAMO 0-0
PONTEDERA-PISTOIESE 2-0
REGGIANA-GUBBIO 0-0
SIENA-CARRARESE 3-0
VIRTUS ENTELLA-LUCCHESE 2-0

CLASSIFICA
SIENA 7
PESCARA 7
MONTEVARCHI 6
VIRTUS ENTELLA 6
OLBIA 6
GUBBIO 5
REGGIANA 5
PONTEDERA 5
CESENA 5
ANCONA MATELICA 4
IMOLESE 4
GROSSETO 3
MODENA 3
LUCCHESE 3
TERAMO 2
VJS PESARO 2
CARRARESE 1
VITERBESE 1
FERMANA 1
PISTOIESE 1

PROSSIMO TURNO
VITERBESE-CESENA
GUBBIO-VIRTUS ENTELLA
PISTOIESE-REGGIANA
ANCONA-MATELICA-PONTEDERA
MONTEVARCHI-PESCARA
CARRARESE-GROSSETO
FERMANA-MODENA
IMOLESE-SIENA
LUCCHESE-OLBIA
TERAMO-VJS PESARO