“LA MIA VITA AL TEMPO DEL COVID-19″ Premiazione concorso nazionale di poesie e racconti

NewTuscia – ANGUILLARA SABAZIA – Si terrà sabato 18 settembre, alle ore 17,00 presso la location “Al Tiglio”, via Trevignanese 23, ad Anguillara Sabazia, in provincia di Roma, la presentazione della finale relativa al concorso nazionale di poesie e racconti “La mia vita al tempo del Covid-19.

L’intento principale del concorso è incentrato sul concetto  legato alla memoria storica durante la pandemia del Covid-19. Le poesie e i racconti che sono arrivati da tutta Italia e anche dall’estero svolgono una funzione di collocare nel tempo della storia quanto accaduto nelle nostre vite.  Non tanto in quanto “conoscenza”, ma in quanto nesso vissuto, significativamente ed emotivamente carico, fra i soggetti e vicende che trascendono la loro singolarità.

Si parlerà anche del libro pubblicato dalla raccolta delle opere poetiche e dei racconti che prende in nome dal concorso “La mia vita al tempo del covid-19”, con la prefazione del giornalista, professore universitario, scrittore, attore e presentatore della storica trasmissione “Elisir”, in onda su Rai3, professore  Michele Mirabella.

Come tutte le opere collettive esprimono una pluralità di punti di vista, non ristrette alla visione singola di un autore, ma con uno spettro di sensibilità che pongono l’accento su tante sfumature legate alla vita trascorsa in questo tempo speciale, che ha cambiato il modo di vivere di tante persone.

Come associazioni che operano nel volontariato ogni giorno, siamo orgogliosi di essere tra i promotori di questa iniziativa,  che affronta un tema di grandissima attualità.  I timori e le incertezze purtroppo rimangono  davanti a noi, ma soprattutto  dobbiamo ricordare le oltre 140.000 anime che ci hanno lasciato per colpa di questo maledetto virus, solo in Italia.  Per questo crediamo che, conoscere meglio il nostro passato sia un passo fondamentale verso una maggiore consapevolezza, nonché un antidoto a molte delle nostre paure. Ogni giorno la cronaca della pandemia è piena di storie quotidiane di piccoli e grandi eroi, di situazioni che hanno accompagnato la diffusione del contagio in questi mesi.

Insieme ai finalisti, alle associazioni e al mondo accademico e politico si discuterà sull’impatto del virus e su come essere più resiliente di fronte alle possibili crisi future.  L’evento è aperto a tutti  previa comunicazione whatsapp al 3805211295.