Ecco cosa ha contribuito alle istituzioni che hanno preso Bitcoin, Ethereum ed altre criptovalute

NewTuscia – Nell’ultimo anno, Grayscale Inc. è diventata una sorta di sinonimo di Bitcoin e criptovalute, almeno dal punto di vista degli investitori istituzionali tradizionali. In effetti, anche i numeri raccontano la stessa storia, con il patrimonio gestito che cresce da poco meno di  2 miliardi di dollari all’inizio del 2020 a oltre $ 50 miliardi, al momento della stampa.

Si tratta di un forte tasso di crescita, soprattutto per il lato istituzionale del mercato. Tuttavia, quali entità sono state esattamente parti della suddetta ondata?

Ebbene, secondo Phil Bonello, Direttore della ricerca presso Grayscale Investments, la maggior parte dell’interesse istituzionale in arrivo è “dominato da Hedge Fund e Family Office”. Mentre il dirigente ha commentato il crescente entusiasmo tra le pensioni e le dotazioni, Bonello si è affrettato a sottolineare la loro natura di “istituzioni lente”.

Un punto simile è stato fatto recentemente dalla società di cripto-investimento Copper’s Asen Kostadinov, con il funzionario che ha continuato a ipotizzare che l’IPO di Coinbase stimolerà solo un maggiore interesse istituzionale da questi stessi attori.

Le Ragioni Della Crescita

Ma quali sono state le ragioni di tale crescita? Bonello, durante una recente apparizione su Thinking Crypto, ha commentato che quello che è successo negli ultimi mesi è che la narrativa dell’inflazione monetaria ha preso piede.

Questa narrativa, promossa da Paul Tudor Jones lo scorso anno e presentata da una prospettiva commerciale istituzionale, ha vinto molti sostenitori nell’ultimo anno, ha aggiunto.

Quanto sopra, insieme all’apprezzamento in M2, potrebbe aver contribuito alle istituzioni che hanno preso Bitcoin e il resto del mercato delle criptovalute più seriamente che in passato.

Bonello ha anche parlato di GBTC e di come è stata scambiata con uno sconto ultimamente. Secondo il dirigente,

“Non è qualcosa su cui dobbiamo necessariamente frenare. È davvero solo un fenomeno di mercato e, sai, è una questione di domanda e offerta di mercato. ”

Al momento della scrittura, il premio di GBTC era sceso al 12,61%. Vale la pena notare, tuttavia, che poche settimane fa, lo stesso era sceso fino al 18,92%, il punto più basso di sempre.

Ma per quelli che non hanno grandi corporazioni ma vogliono iniziare con Bitcoin, e investire nel futuro, possono iniziare su questa piattaforma: Bitcoin Prime login.

Il Futuro di GBTC

Negli ultimi mesi, si è parlato molto del futuro di GBTC, con Grayscale Investments e Michael Sonnenshein che hanno dichiarato che “la nostra intenzione è sempre stata quella di convertire questi prodotti in un ETF quando consentito”.

Anche il direttore della ricerca dell’azienda si è espresso a sostegno dello stesso, con il dirigente che ha aggiunto che c’è ancora “una lunga strada da percorrere in questo contesto normativo”.

Bonello ha anche ammesso che la Greyscale Inc.i si avvicina alle società con l’intenzione di acquistare GBTC per ottenere esposizione alle criptovalute piuttosto che saltare attraverso i cerchi per acquistare l’asset sottostante, con il dirigente che saluta i vantaggi contabili che derivano da un tale passo.

È interessante notare che un punto simile è stato sollevato da Caitlin Long di Avanti alcuni mesi fa quando ha commentato l’acquisto di Bitcoin da parte di Tesla.

Infine, il dirigente in scala di grigi ha anche detto la sua su come Dogecoin, la principale “moneta da scherzo” del mercato delle criptovalute, ha fatto di recente. Egli ha detto:

“Non credo che tu possa combatterlo. È il mercato. E, se il mercato decide che DOGE vale più di 60 miliardi di dollari o altro, allora sì. Questa è l’idea del populismo finanziario “.

Conclusione

Le criptovalute stanno diventando molto più accettate e utilizzate ora più che mai, la loro reputazione sta diventando migliore di anno in anno, e questo ha contribuito alla crescita di quelle società che hanno preso Bitcoin e altre monete digitali.