Passo Corese. I Carabinieri arrestano 48enne del posto che coltivava marijuana in mansarda

NewTuscia – PASSO CORESE – Ieri sera i Carabinieri della Stazione di Passo Corese hanno tratto in arresto in flagranza di reato per coltivazione di sostanze stupefacenti, A.B. quarantottenne del luogo, già noto alle forze di polizia per i suoi trascorsi. Nell’ambito di un mirato servizio finalizzato alla repressione dello spaccio di stupefacenti, i militari hanno effettuato una perquisizione domiciliare d’iniziativa con esito positivo. In un terrazzo della mansarda dell’abitazione, residenza dell’uomo, sono state rinvenute e sequestrate infatti, due rigogliose piante di marijuana. Le notevoli dimensioni e lo stato di inflorescenza delle piante hanno consentito di ipotizzare che lo stupefacente derivato fosse destinato allo spaccio. Pertanto, l’uomo è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Rieti.

Le piante verranno ora inviate al Reparto Indagini Scientifiche (R.I.S.) di Roma per le analisi di laboratorio, al fine di verificare con precisione il loro principio attivo.