Il Punto sul Campionato di Serie C Girone B e Girone C di Viterbese e Monterosi

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese ha esordito in campionato in trasferta, pareggiando 3-3 in extremis, dopo essere stata in svantaggio per 3-0. La difesa gialloblù non è apparsa molto reattiva in occasione delle reti dei canarini marchigiani con Urbinati, Bolsius e Nepi che hanno fatto il buono ed il cattivo tempo per circa un ora di gioco imperversando nella distratta retroguardia della Viterbese. Quando sembrava che la formazione gialloblù di Mr.Alessandro Dal Canto dovesse soccombere è arrivata la reazione rabbiosa dei gialloblù, che ha accorciato le distanze prima con Murilo, poi subito dopo con Volpicelli, che ha realizzato un euro-goal, per poi pervenire al pareggio in pieno recupero con il solito Super Capanni, che subentrato nella ripresa ha dato maggiore peso all’attacco della Viterbese, guarda caso ogni volta che è entrato in campo ha risolto la partita come è avvenuto nella gara vinta in Coppa Italia con il Gubbio e con la rete del pareggio con la Fermana.

L’attaccante Murilo insieme a Volpicelli e Capanni autore di una rete importante che ha dato il la alla rimonta per 3-3 con la Fermana

Domenica al Rocchi arriverà l’Imolese, formazione rossoblù romagnola che è reduce dalla sconfitta interna per 1-0 ad opera della Lucchese, anche se sul campo non ha affatto demeritato. Sul fronte mercato dopo le partenze di Camilleri, Mbende e Salandria si è visto l’arrivo in maglia gialloblù di Fabio Foglia centrocampista classe 1989 ex Arezzo e dell’esperto difensore centrale ex Reggiana Martinelli classe 1991, per puntellare la difesa gialloblù e dare maggiore peso ed esperienza al reparto di una squadra molto giovane, apparso molto in difficoltà, a differenza dell’attacco della Viterbese che appare già molto in palla.
Analizzando l’andamento della prima giornata di campionato il Modena, una delle favorite per la vittoria finale, è stato fermato sullo 0-0 da un grintoso e volitivo Grosseto: i gialloblù modenesi nel prossimo turno saranno impegnati nel posticipo del Lunedi’ sera nel derby della via Emilia con la Reggiana, mentre il Grosseto si recherà in trasferta sul campo della Pistoiese, reduce dalla sconfitta esterna per 3-2 sul campo dell’Olbia.
Il Siena di Mr.Gilardino ha esordito in casa rifilando un secco 3-0 alla Vis Pesaro, uno squillante successo per i bianconeri della Robur Siena che partono con l’entusiasmo a mille in attesa di misurarsi nella prossima giornata in trasferta sul campo del Teramo, uscito sconfitto per 2-0 sul campo della Virtus Entella Chiavari, altra Big del girone.

L’esterno Oliver Urso giovane esterno gialloblù su cui si punta molto oltre  l’attaccante Capanni  scuola Milan che ha regalato la rete del pareggio alla Viterbese nel finale a Fermo nel finale di gara

I biancocelesti liguri partono subito con il vento in poppa liquidando il sempre ostico Teramo con un secco 2-0 interno, come si dice in gergo “chi ben inizia è a metà dell’opera”, anche se il prossimo turno di campionato vedrà la Virtus Entella recarsi in trasferta sul campo della matricola Montevarchi, reduce dalla sconfitta esterna per 2-0 sul campo della Reggiana.
La Lucchese reduce come il Siena e la Pistoiese dal ripescaggio dopo la retrocessione dello scorso anno, ha espugnato per 1-0 il campo della Imolese e riceverà allo stadio Porta Elisa di Lucca la visita del Cesena, altra formazione blasonata che punta al ritorno nella cadetteria, una partita di cartello, che porterà sicuramente il grande pubblico sulle gradinate del glorioso stadio Porta Elisa di Lucca.
I bianconeri romagnoli del Cesena sono reduci dal pari interno a reti inviolate con il Gubbio, che a sua volta esordirà in casa con la Fermana, entrambe le compagini sono quindi reduci da un pareggio ed hanno entrambe un punto in classifica.
La Vis Pesaro, dopo la pesante sconfitta per 3-0 sul campo del Siena, ospiterà allo stadio Benelli di Pesaro il Pontedera, reduce dal pari interno per 1-1 con la Carrarese, una gara che si preannuncia molto combattuta.
Il Pescara di Mr.Gaetano Auteri, esperto trainer lo scorso anno a Bari ed in passato sulla prestigiosa panchina del Catanzaro, ha superato per 2-1 l’Ancona-Matelica; un successo sofferto quello degli abruzzesi che sono nel finale riescono ad avere la meglio dei dorici.
Il Pescara sarà impegnato in trasferta sull’ostico campo della Carrarese, mentre l’Ancona-Matelica riceverà allo stadio Conero di Ancona l’Olbia, reduce dalla vittoria interna per 3-2 a spese della Pistoiese.
Una prima giornata che ha visto prevalere le squadre ospitanti, una sola vittoria esterna quella della Lucchese sul campo dell’imolese e ben 4 pareggi e cinque vittorie interne in un girone B della serie C tutto da scoprire.

RISULTATI DELLA 1° GIORNATA DI CAMPIONATO
FERMANA-VITERBESE 3-3
SIENA-VIS PESARO 3-0
VIRTUS ENTELLA-TERAMO 2-0
PESCARA-ANCONA MATELICA 2-1
IMOLESE-LUCCHESE 0-1
PONTEDERA-CARRARESE 1-1
CESENA-GUBBIO
OLBIA-PISTOIESE 3-2
GROSSETO-MODENA 0-0
REGGIANA-MONTEVARCHI 2-0

PROSSIMO TURNO
ANCONA MATELICA-OLBIA
VITERBESE-IMOLESE
TERAMO-SIENA
CARRARESE-PESCARA
GUBBIO-FERMANA
LUCCHESE-CESENA
VIS PESARO-PONTEDERA
MONTEVARCHI-VIRTUS ENTELLA
ANCONA-MATELICA-OLBIA
MODENA-REGGIANA LUNEDI SERA 6° SETTEMBRE 2021

CLASSIFICA
SIENA 3
PESCARA 3
VIRTUS ENTELLA 3
OLBIA 3
FERMANA 1
VITERBESE 1
GUBBIO 1
CARRARESE 1
PONTEDERA 1
CESENA 1
GROSSETO 1
MODENA 1
PISTOIESE 0
ANCONA MATELICA 0
IMOLESE 0
TERAMO 0
VIS PESARO 0
MONTEVARCHI 0


Il Monterosi matricola di questo campionato di Serie C girone C ha esordito in campionato pareggiando a reti inviolate allo stadio Rocchi di Viterbo contro il blasonato Foggia di Mr. Zeman, giocando una grande partita e sfiorando anche il successo pieno, che visto il bel gioco espresso dai ragazzi di Mr.David D’Antoni era più che meritato.
Domenica prossima i biancorossi del presidente Luciano Capponi saranno di scena sul prestigioso campo del Bari reduce a sua volta dal pari esterno per 1-1 sul campo del Potenza.

Mr.David D’Antoni il suo Monterosi ha ben figurato all’esordio in campionato al Rocchi di Viterbo con il Foggia di Mr. Zeman

Il Bari è una delle Big di questo girone, una delle favorite insieme al Catanzaro, Palermo, Foggia ed Avellino per la vittoria finale. Una partita dal pronostico quasi scontato, ma visto l’animus pugnandi che i biancorossi del Monterosi hanno mostrato in campo contro il Foggia le possibilità di uscire miracolosamente indenni dallo stadio San Nicola di Bari non sono poi così ridotte al lumicino.
Il Catania è uscito pesantemente sconfitto per 0-3 dalla trasferta di Monopoli, un successo che ha dato linfa ai biancoverdi pugliesi, mentre ha creato un po’ di maretta nello spogliatoio etneo che già parte con un -2 in classifica per penalizzazione inflitta per inadempienze amministrative della società siciliana.
Il Catania riceverà allo stadio Angelo Massimino la Fidelis Andria, reduce dal pareggio interno per 1-1 con la Juve Stabia: una partita dove gli etnei devono cercare di fare punti per non vedersi subito staccare in fondo alla classifica.
La Paganese inizia il campionato con un pareggio pirotecnico per 4-4 con il Messina, due squadre che non hanno certo risparmiato energie in campo per superarsi. La Paganese sarà impegnata in trasferta nel prossimo turno sul campo del Latina che è uscito sconfitto per 2-0 sul campo del Palermo, mentre i giallorossi del Messina saranno impegnati sul proprio campo nel sempre sentito Derby con il Palermo.
Il Foggia di Mr.Zeman, dopo il pareggio esterno con il Monterosi a Viterbo, riceverà allo stadio Zaccaria di Foggia il Potenza, che è reduce dal pari interno con il Bari per 1-1.
La Vibonese ha esordito con un pareggio interno a reti inviolate con il Picerno, dopo una partita molto equilibrata.
La compagine calabrese della Vibonese sarà ospite sul campo della Virtus Francavilla di Mr.Roberto Taurino, ex tecnico della Viterbese, che ha esordito perdendo per 3-1 sul campo della corazzata Catanzaro di Mr.Antonio Calabro.
Il Picerno invece riceverà la visita del Catanzaro in una gara che si preannuncia molto difficile per i rossoblù lucani.
L’Avellino di Mr.Piero Braglia ha esordito in casa pareggiando 1-1 con la matricola Campobasso, soffrendo la verve agonistica dei rossoblù molisani che sono andati per primi in vantaggio. L’Avellino si recherà in trasferta sul difficile campo della Juve Stabia in un derby campano sempre molto sentito.
Il Taranto ha esordito allo stadio Iacovone di Taranto con un pareggio a reti inviolate con la Turris, i rossoblù pugliesi giocheranno sul campo del Campobasso, mentre la Turris ospiterà il Monopoli.
Il girone C di Serie C è un girone di ferro con molte Big e squadre outsider molto interessanti e quotate.

RISULTATI DELLA 1° GIORNATA D’ANDATA
PAGANESE-MESSINA 4-4
MONOPOLI-CATANIA 3-0
MONTEROSI-FOGGIA 0-0
VIBONESE-AZ PICERNO 0-0
CATANZARO-VIRTUS FRANCAVILLA 3-1
AVELLINO-CAMPOBASSO 1-1
FIDELIS ANDRIA-JUVE STABIA  1-1
PALERMO-LATINA 2-0
TARANTO-TURRIS 0-0
POTENZA-BARI 1-1

PROSSIMO TURNO
MESSINA-PALERMO
AZ PICERNO-CATANZARO
CAMPOBASSO-TARANTO
CATANIA-FIDELIS ANDRIA
JUVE STABIA-AVELLINO
LATINA-PAGANESE
BARI-MONTEROSI
FOGGIA-POTENZA
TURRIS-MONOPOLI
VIRTUS FRANCAVILLA-VIBONESE

CLASSIFICA
MONOPOLI 3
CATANZARO 3
PALERMO 3
MESSINA 1
PAGANESE 1
BARI 1
FOGGIA 1
MONTEROSI 1
CAMPOBASSO 1
TARANTO 1
JUVE STABIA 1
AVELLINO 1
POTENZA 1
TURRIS 1
VIBONESE 1
VIRTUS FRANCAVILLA 0
LATINA 0
CATANIA -2