Lezioni di Democrazia inizia a Viterbo: il primo appuntamento è con Anna Zafesova

NewTuscia – VITERBO – “Navalny contro Putin”: arriva a Viterbo Anna Zafesova, la principale esperta di Russia post-sovietica. E’ il primo appuntamento, giovedì 2 settembre 2021 alle ore 19, con Lezioni di Democrazia. Torna nella città dei Papi il festival punto di riferimento per appassionati di politica, giornalismo e cultura: un ciclo di appuntamenti che ci accompagnerà fino ad ottobre inoltrato e che vedrà arrivare al Teatro Caffeina giornalisti, intellettuali, editorialisti e le migliori firme dei quotidiani italiani.
Collaboratrice della Stampa e apprezzata cronista di politica internazionale, Anna Zafesova ci racconterà “dell’inizio della fine della Russia di Putin comincia il 20 agosto 2020, quando Alexey Navalny sviene su un aereo che lo sta riportando a Mosca da un tour elettorale in Siberia. È stato avvelenato da un agente nervino uscito dai laboratori militari sovietici, il Novichok”. Si tratta del primo scricchiolio dell’impero dell’ultimo Zar, Vladimir Putin. Il gigante siberiano, “trent’anni dopo la fine dell’Urss torna a riproporre i dilemmi che il conservatorismo post-traumatico di Putin sembrava aver ormai rimosso: la libertà, la democrazia, la prospettiva di una Russia che sogna un futuro europeo, invece di un passato che oggi rende Mosca il faro dei reazionari e dei sovranisti di tutto il mondo”.
Si tratta del primo appuntamento di un ciclo di incontri che, ogni weekend, ci accompagnerà fino all’inizio di ottobre. L’appuntamento per venerdì 3 settembre è con Edo Ronchi, già ministro dell’Ambiente, con “Le sfide della transizione ecologica”. Paolo Valentino, giornalista del Corriere della Sera, ci parlerà della Germania plasmata dai cancellierati di Angela Merkel: “Età di Merkel” è il suo volume. A Viterbo è arrivato il tempo delle Lezioni di Democrazia: un altro grande evento di Caffeina.
Caffeina