Maurizio Andretta, il falisco alla corte azzurra del baseball: a breve gli Europei assoluti

NewTuscia – TORINO – Un grande Campionato Europeo U 23 ha aperto a Maurizio Andretta la porta della nazionale maggiore, che a Torino dal 12 al 19 settembre disputerà il campionato Europeo Assoluto.

Dopo essere stato martedì scorso il lanciatore vincente contro la Repubblica Ceca, in coppia con il partente Scotti, Maurizio ha bissato una notevole prestazione nella semifinale contro la Germania, purtroppo persa per 1 a 0, ma certamente non per la prestazione dei lanciatori. Andretta in totale ha lanciato 6,1 riprese, concedendo 2 valide, 5 basi su ball e ottenendo ben 12 K.

Questa prestazione ha rafforzato la considerazione che ha di lui lo staff ed in particolare il manager della nazionale Mike Piazza, convocandolo direttamente per il raduno finale del 5 settembre.

Da sottolineare che solo altri due atleti della U 23 sono stati convocati: i lanciatori Aldegheri e Scotti.

La società Giallo-verde è orgogliosa di questa convocazione, che Andretta merita pienamente e sottolinea che dei 24 convocati ben 13 fanno parte delle due squadre finaliste in campionato, Fortitudo Bologna e San Marino, 3 vengono dai campioni d’Europa del Parma, due da Nettuno ed uno dal Collecchio.

Il WiPlanet Montefiascone è l’unica squadra della serie A pool salvezza con un convocato in serie maggiore!

Questa è una grande soddisfazione ed un riconoscimento che si unisce alla salvezza matematica raggiunta sabato 28 grazie alla doppia sconfitta incassata dalla Fiorentina sul terreno del Grosseto. Con solo 4 partite da giocare, anche se la Fiorentina le vincesse tutte e il WiPlanet invece risultasse sempre sconfitto, al massimo le due squadre sarebbero a pari punti e varrebbe il risultato degli scontri diretti, che favorisce il Montefiascone.

Un motivo in più per augurare ad Andretta il migliore campionato europeo, quasi certi che nel 2022 lo vedremo giocare in una squadra che lotta per lo scudetto e non per la retrocessione.