Dal 2 settembre a Teatro Caffeina c’è Lezioni di Democrazia

PRIMO APPUNTAMENTO “NAVALNY CONTRO PUTIN“ CON ANNA ZAFESOVA. CULTURA E ATTUALITA’ FINO AL 7 OTTOBRE

NewTuscia – VITERBO – Dal 2 Settembre al 7 ottobre Caffeina torna a portare la grande cultura nazionale a Viterbo. “Lezioni di Democrazia” arriva al Teatro in via Cavour:  un cartellone di eventi e grandi ospiti a cura della Associazione Compagnia del Teatro, tanti eventi che compongono una manifestazione giunta alla quarta edizione ed è diventata un punto di riferimento per gli appassionati di politica e attualità. Insomma: uno degli eventi più attesi per la città di Viterbo.

Anche quest’anno dibattiti, lectiones magistrales, interviste pubbliche, presentazioni di libri, letture di grandi classici e approfondimenti, animeranno per 13 giorni il Teatro Caffeina, approfondendo temi di grande dibattito in una società in continuo divenire e nella quale il concetto di Democrazia è in continua mutazione. Fra gli ospiti, arriveranno a Viterbo politici, sociologi, storici, giornalisti e intellettuali che analizzeranno “lo stato di salute” della democrazia italiana da diversi punti di visti. Molte saranno le presentazioni di libri che tratteranno i temi di interesse.

Si parte il Giovedì 2 settembre alle 19 con Anna Zafesova, cronista e collaboratrice de La Stampa, massima esperta in Italia di Russia post-sovietica. Porta in Tuscia il suo libro “Navalny contro Putin”, una cronaca serrata dello stato di salute del gigante siberiano in cui si inizia a intravedere la fine dell’impero dell’ultimo zar. Solo il primo di oltre 30  appuntamenti pomeridiani tra presentazioni di libri, interviste e dialoghi in cui si alterneranno sul palco del teatro Caffeina dall’ ex ministro Edo Ronchi alla politologa Sofia Ventura, dall’ancora ex ministro Riccardo Fraccaro al direttore di Domani Mattia Feltri. Torna a Viterbo un grande amico di Caffeina, la firma del Corriere della Sera Aldo Cazzullo, si aggiungono le penne di Repubblica Annalisa Cuzzocrea a Filippo Ceccarelli. Ancora, Concetto Vecchio, Fabio Martini de La Stampa, Massimiliano Coccia de l’Espresso fino ad arrivare a Stefano Disegni, Alessandro Barbano e Fausto Bertinotti, solo per citarne alcuni.

Imperdibile l’appuntamento finale di domenica 7 ottobre con i diari segreti degli anni di piombo di Giulio Andreotti presentati a cura della figlia Stefania; evento speciale ospitato dalla sala conferenze di Unindustria Viterbo e organizzato in collaborazione fra Caffeina Festival  e “I pirati della bellezza – Festival della parola e del pensiero”. La manifestazione sarà impreziosita da reading e letture teatrali su temi di stretta attualità, realizzati a cura della direttrice artistica del Teatro Caffeina Annalisa Canfora.

Tutti gli appuntamenti saranno ad ingresso libero e saranno trasmessi  in diretta Facebook sui canali social Caffeina, dove saranno annunciati gli eventi di tutte le giornate della kermesse, oltre ad essere comunicati ai principali organi di stampa.

In allegato il programma completo della kermesse, con preghiera di pubblicazione. 
Caffeina