In arrivo nella Tuscia il ristoro della tassa di soggiorno

NewTuscia – VITERBO – Con la firma del Ministro dell’Interno del decreto concernente il ”Primo riparto del fondo, di 350 milioni di euro per l’anno 2021″ saranno tre i comuni della Tuscia a beneficiare dei fondi governativi destinati ai Comuni che registrano minori entrate derivanti dalla mancata riscossione dell’imposta di soggiorno o di analoghi contributi.

65.175,37 euro al Comune di Viterbo, a Bolsena 37.278,57 e a Montefiascone 10.124,05 euro. La distribuzione seguirà due fasi in cui la prima parte, che costituisce il 70% del totale sarà distribuita subito, il rimanente dovrà essere versato entro il 31 ottobre, in modo da dare spazio ad eventuali rettifiche dei dati.

L’attribuzione della prima quota viene stabilita in base all’effettiva perdita di gettito registrata nel periodo marzo 2020 – febbraio 2021 rispetto alo stesso periodo nel 2019-2020.