Economia: come acquistare e conservare Bitcoin senza correre rischi

NewTuscia – Quando si decide di investire in Bitcoin, occorre tener conto della sicurezza sia durante la fase di acquisto che quella di conservazione della criptovaluta. Mettere al sicuro i Bitcoin è fondamentale, soprattutto se si tratta di un investimento a lungo termine.

Secondo Bitcoin Code ed in generale tutti gli altri esperti del settore, lasciare la propria criptovaluta nel posto sbagliato potrebbe mettere a serio rischio i propri risparmi. Molti degli investitori, infatti, hanno deciso di non ritirare i propri guadagni perché convinti che il valore dei Bitcoin salirà ulteriormente.

 

Perché scegliere di non ritirare i propri guadagni

Chi ha più esperienza nel mondo degli investimenti in criptovalute e, nello specifico, in Bitcoin sa che nell’arco dei mesi e degli anni molte dinamiche possono cambiare e proprio per questo motivo bisogna operare in modo da poter limitare le proprie potenziali perdite fin quando tutto si stabilisca nuovamente a valori maggiori. Questo modo di procedere, nel settore, è conosciuto con il nome di cassettista, termine con il quale vengono identificati gli investitori che conoscono il rischio e se ne prendono la responsabilità se hanno un preciso target di guadagno. Prima di vedere come conservare in sicurezza i propri Bitcoin, partiamo dal passaggio precedente, ovvero come acquistarli in modo sicuro.

 

Come acquistare Bitcoin in totale sicurezza

È facile imbattersi in truffe quando si acquistano Bitcoin. Da un lato questo accade perché i nuovi investitori credono che si possa guadagnare in modo semplice con i Bitcoin e dall’altra parte ci sono degli exchange che, lavorando senza precise regole, molto spesso combinano delle vere e proprie truffe. Nel caso di exchange che lavorano in maniera trasparente, gli investitori poco esperti devono superare due problematiche, le onerose commissioni e la poca semplicità d’uso di questi sistemi.

La soluzione è affidarsi solo a servizi semplici e sicuri come che fornisce un sistema semplice e sicuro per fare trading.

 

Conservare Bitcoin per molti anni in sicurezza

Se un investitore vuole conservare i propri Bitcoin per tanti anni la situazione si complica leggermente. Per conservare i Bitcoin per poco tempo basterebbe richiedere la private key del portafoglio e salvarla digitalmente o in formato cartaceo.

Nel caso di un lungo periodo, questi metodi diventano rischiosi. Infatti, potremmo perdere il foglio, potrebbe distruggersi o essere rubato. Anche la conservazione in digitale non è sicura. Se il supporto hardware che contiene la key si rompe i nostri dati andranno completamente persi.

Anche la soluzione cloud è poco sicura. Si tratta sempre di intermediari che, spesso, vengono bucati dagli hacker che potrebbero rubare i nostri dati. La soluzione più sicura, per chi ha ottenuto da poco tempo la propria private key, è quella di mettere al sicuro i dati, anche per anni, all’interno dei cosiddetti hardware wallet USB. Il motivo è semplice, questi supporti, che somigliano a classiche pendrive, non rischiano di bruciarsi, possono contenere tante criptovalute (non solo Bitcoin), non temono gli hacker e sono resistenti a danni, urti e intemperie. Inoltre, anche dopo anni saranno sempre utilizzabili e compatibili.