Doppia sconfitta amara del Montefiascone baseball con Nettuno

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Domenica amara per un WiPlanet Montefiascone che perde due partite a Nettuno (13 a 3 e 8 a 5), dopo essere stato in vantaggio sull’Academy Nettuno, che aggancia i giallo-verdi al quarto posto.

Dobbiamo dire che i ragazzi montefiasconesi, per quello che si è visto in campo, non hanno meritato la doppia sconfitta, in particolare nella seconda partita, dove, contro il nettunese Gonzales che li aveva messi in difficoltà nelle tre partite precedenti, hanno battuto 13 valide contro le 4 dei nettunesi, che hanno anche commesso un errore difensivo in più.

Riteniamo che il WiPlanet sia stato pesantemente colpito dagli infortuni di Testa, Perez e Vincenti (quest’ultimo assente da 5 settimane per due infortuni successivi), dopo che la rosa si è ridotta dopo la defezione dei nettunesi. La situazione del numero ridotto all’osso richiede l’utilizzazione in campo dei lanciatori, sia partenti che rilievi, rendendo soprattutto complicato il riscaldamento dei rilievi.

Michele Carletti all’esterno, Matteo Carletti in secondabase, Andretta in prima e Polanco come DH, fanno di tutto per dare il proprio contributo alla squadra, ma i rilievi non riescono ad offrire ai partenti un supporto che consenta di conservare il vantaggio acquisito.

Così, nella prima partita, il Montefiascone ha subito nella sesta ripresa, dopo l’uscita di scena di Andretta (5 RL, 4BVC, 3 BB, 9K), con i rilievi Michele Carletti e Lanzi che non sono riusciti a conservare il vantaggio per 2-1 di inizio sesto inning, subendo dall’Academy prima otto e poi quattro punti, spegnendo così le velleità dei montefiasconesi.

Nel secondo confronto Montefiascone si è portato sul 3-1 al 3° grazie ai fuoricampo di Gomez (ottimo con 3 su 5) e Ceppari (1p.). Nettuno pareggia ma la volata di sacrificio di Vaglio riporta avanti il WiPlanet sul 4-3. Purtroppo, uscito Polanco (5 RL, 3 BVC, 4 BB, 3 K), i rilievi Tabarrini, Michele Carletti e Gomez, non riescono a conservare il vantaggio e l’Academy all’8° segna i 5 punti decisivi.

A questo punto assume fondamentale importanza per la salvezza il doppio incontro del 21 agosto a Firenze, con il lanciatore Andretta e il ricevitore De Simone che chiederanno di lasciare il raduno della nazionale U23 a Verona per dare il proprio contributo. Questi ragazzi hanno d

ato una grande disponibilità, con le partite domenicali ed i raduni infrasettimanali sempre svolti in sedi lontane; meritano di avere dalla nazionale le maggiori soddisfazioni, dando comunque alla squadra il proprio contributo in un momento difficile.

Nelle altre partite il Paternò ha conquistato il primo posto sconfiggendo il Grosseto 10 a 5 e 6 a 2, mentre il Longbridge ha sconfitto due volte per manifesta la Fiorentina (13 a 3 e 20 a 0). La squadra toscana ha una classifica complicata, con una sola vittoria, ma il WiPlanet, viste le difficoltà già evidenziate, dovrà mettere tutta la determinazione possibile per mantenere le quattro vittorie di vantaggio e avere un fine campionato tranquillo.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21