I comuni italiani incontrano il sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali

Lo Sport strumento fondamentale per il rilancio del Paese

Stefano  Stefanini

NewTuscia – ROMA  – Incontro tra i Comuni e il sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali, i  Comuni italiani  dell’Anci : “Lo Sport fondamentale per il rilancio del Paese.”

“Lo sport è per noi amministratori un tema molto importante, ai Comuni appartiene infatti il 98percento circa degli impianti sparsi sul territorio nazionale. Ringraziamo il sottosegretario per la sua disponibilità e sensibilità costanti nel confronto con Anci e con gli amministratori locali”. Con queste parole Roberto Pella, vicepresidente vicario Anci, ha salutato presso la sede dell’Associazione la sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali, invitata ad un incontro che ha visto la partecipazione in videoconferenza di oltre duecento tra sindaci e assessori allo Sport di città grandi, medie e di piccoli comuni su questioni di attualità e prospettive del settore.

“Lo sport può dare un grande contributo allo sviluppo dei territori – ha aggiunto Pella – come leva di sviluppo turistico, economico e di innovazione digitale. Attraverso il potenziamento delle infrastrutture, lo sport deve poter diventare strumento di salute e benessere per la cittadinanza e di rigenerazione sostenibile delle città.

LAnci è fortemente impegnata – ha concluso il vicepresidente vicario – nella stipula di diversi protocolli, tra cui quello con lIstituto per il Credito Sportivo, che ha consentito di attivare oltre duemila cantieri di sport nei Comuni e  lerogazione di 700 milioni di finanziamenti a tasso zero. Grande attenzione è stata riservata al settore anche nel decreto Sostegni bis con risorse dedicate allo sport, a conferma dell’impegno dell’Anci sul tema”.

Da parte sua, la sottosegretaria Vezzali ha riconosciuto la centralità delle amministrazioni comunali: Sono consapevole di quanto sia forte il legame fra le realtà sportive e gli enti locali. Nella mia azione di governo cercherò di valorizzare questo legame, recependo le istanze dei Comuni a partire dal tema scuole”.

Vezzali ha quindi sottolineato che il rinnovo dell’impiantistica sportiva è obiettivo prioritario: “Mi sono battuta con tenacia affinché fossero destinati a questo settore risorse importanti del Pnrr, che ammontano ad un miliardo di euro, finalizzate al futuro del sistema sportivo e dell’intero Paese”.