Wiplanet: fantastico a metà

Bellissima vittoria sabato, ma una giornata no non consente il bis domenica

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Grande la vittoria del WiPlanet per 8 a 2 contro i Red Sox Paternò nella partita del sabato, quella destinata ai lanciatori italiani. E pensare che le premesse non erano positive, visto il risentimento muscolare di Andretta che non gli consentiva di salire sul monte.

Ma la squadra ha reagito alla grande nella difficile situazione, sia sul monte, che in difesa con zero errori , che in attacco con 12 valide, di cui sette ottenute dalla parte bassa dell’ordine di battuta, cosa molto importante per poter riuscire a segnare in ciascun inning.

In vantaggio con il doppio di Hatma in apertura, siciliani sono stati raggiunti al 2° dal solo homer di Faustino Gomez e superati dal singolo di Passarelli, che ha mandato a casa Prosperi. I Red Sox hanno trovato il 2-2 al 3° sulla battuta di Aroche, ma già dal cambio campo il WiPlanet è tornato avanti, mettendo in crisi il lanciatore Sciacca, ed ha allungato fino all’8-2 finale, con un attacco da 12 valide (3/4 Prosperi e Perez, 2/5 De Simone e Gomez) e ad un’ottima prestazione di tutta la difesa (0 errori) con lanciatore vincente Matteo Carletti (7 RL, 12 BVC, 2 BB, 8 K), abile a controllare la distribuzione delle valide avversarie, ben rilevato da Lanzi (2 RL, 0 BVC, 1 BB, 2 K).

La seconda partita è partita male per i giallo-verdi, che non sono mai riusciti ad impensierire il fuoriclasse cubano Hernandez (5.1RL, 4BVC, 2BB, 12K). Polanco (6 RL, 7BVC, 5 BB, 4K) contiene i potenti battitori stranieri del Paternò, ma non riesce ad impedire i sei punti siciliani, entrati anche grazie a qualche errore difensivo.

Il manager Licciardi è moderatamente soddisfatto “Il week-end è da considerare certamente positivo; sabato pomeriggio, nonostante l’assenza dal monte di Andretta, abbiamo giocato una partita quasi perfetta, sia sul monte, con Carletti e Lanzi, che in battuta con 12 valide e in difesa, zero errori. In particolare sta crescendo Ceppari nel ruolo di ricevitore e anche l’attacco finalmente raccoglie di più, con Bryan autore di un fuoricampo e un doppio. Speriamo che l’infortunio subito alla mano non sia serio. Nella seconda non siamo mai entrati in partita; forse un po’ di appagamento non ci ha consentito di affrontare i difficili lanciatori avversari con la determinazione necessaria”.

Nelle altre partite il Longbridge ha vinto due partite sull’Academy, raggiungendo in classifica il WiPlanet con 5 vinte e 3 perse, mentre la Fiorentina ha strappato un pareggio sul campo del Grosseto, vincendo per 5 a 0 la partita dei lanciatori stranieri e raggiungendo così l’Academy all’ultimo posto in classifica

Da segnalare la splendida prima vittoria in campionato della giovanissima squadra di serie C, che ha prevalso sul Rams Viterbo per 5 a 4. Complimenti ai ragazzi ed al loro allenatore Leonardo Esposito. Il campionato è ancora lungo e ci sarà l’occasione per bissare questo importante successo.

Ora il calendario della serie prevede 5 settimane fuori casa, con la sola sosta di Ferragosto: si inizia sabato prossimo a Grosseto, poi le partite a Nettuno l’8 agosto e a Firenze il 21. Queste due giornate saranno molto importanti per affrontare le ultime due in casa da una posizione tranquilla oppure ancora in bilico nella lotta per non retrocedere. Non abbiamo dubbi che per tutte le squadre, il prossimo mese sarà difficile; sarà molto importante mantenere la giusta concentrazione e determinazione. Retrocederà chi non riuscirà a mantenere la giusta determinazione.

CALENDARIO (in neretto le partite in casa)