Palazzo Donna Olimpia, 10 milioni per il recupero

NewTuscia – VITERBO –  “Al comune saranno assegnati 500 metri quadrati, mentre la concessione a privati è per 45 anni.” Sarà un investimento di 10 milioni di euro. A dare manforte al comune  i privati con un project financing.

Dopo circa mezzo secolo di abbandono, il palazzo Donna Olimpia a San Pietro e il palazzo accanto, quello che ospitava la Croce Rossa, saranno protagonisti di un progetto di recupero con lo scopo di farne una struttura d’accoglienza per l’università, si prevedono un centinaio di posti letto su 57 stanze e cinque posti letto per disabili.

L’avvio ai lavori avrà inizio, che creerà anche occupazione, secondo le previsioni del Sindaco Giovanni Arena, entro la fine della consigliatura; il progetto dovrà essere presentato in comune, successivamente andrà messo a bando. La  struttura era ridotta male. Sono state spostate 27 associazioni su via Emilio Bianchi.

Sarà recuperato anche il percorso dell’Abate da palazzo Donna Olimpia alle Fortezze.