Presentazione progetto di valorizzazione Fontana Vecchia a Oriolo Romano

 Progetto finanziato dall’Avviso pubblico regionale Un paese ci vuole

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo. Il 22 Luglio alle 19:00 nel Parco di Villa Altieri di Oriolo Romano verrà presentato il progetto di valorizzazione e recupero dell’Area di Fontana Vecchia a Oriolo Romano.

Il progetto in fase di partenza è ha ricevuto il finanziamento di 40mila euro dall’Avviso pubblico regionale Un paese ci vuole.

Il progetto prevede il ripristino del sentiero di accesso all’area di Fontana Vecchia, il restauro della fontana, tra le prime testimonianze storico artistiche del territorio di Oriolo Romano e la realizzazione di una installazione permanente dell’artista Andreco.

Ripristinare la funzionalità della Fontana Vecchia significa rimettere in vita un simbolo centrale per la storia locale, di fatto si tratta della prima fonte d’acqua presente nel territorio comunale, più volte citata nelle ricerche storiche locali. La sistemazione del sentiero d’accesso favorirà una maggiore connessione tra il centro storico e la vicina area naturale, che diventerà così uno snodo importante per i percorsi a piedi verso la Faggeta e  all’interno del Parco Regionale di Bracciano e di Martignano.

L’intervento artistico ridisegnerà la volumetria originaria del fontanile, con la presenza di gocce e simboli naturali, che fanno riferimento al linguaggio di Andreco, un chiaro riferimento alla centralità dell’acqua all’interno dell’ecosistema.

Andreco è un artista visivo attivista e ingegnere ambientale specializzato in sostenibilità. Dal 2000, parallelamente alla formazione scientifica, un Dottorato di ricerca in ingegnera Ambientale svolto tra Università di Bologna e la Columbia University di New York, porta avanti la sua ricerca artistica, sviluppando come tema centrale il rapporto tra spazio urbano e paesaggio naturale, e tra l’uomo e l’ambiente in tutte le sue declinazioni. Andreco utilizza diverse tecniche di rappresentazione: installazioni, performance, video, pittura murale, scultura e progetti d’arte pubblica.

Il suo immaginario, di tipo concettuale e visivo, risulta caratterizzato dalla presenza di elementi naturali, come ad esempio rocce e minerali. Attraverso questi simboli Andreco intreccia ecologia, urbanistica e sostenibilità ambientale, con l’idea di insegnare e promuovere un idea di sviluppo sostenibile ed ecocentrico. Ad oggi Andreco ha partecipato a mostre e festival a livello internazionale. L’intervento artistico è curato da Cantieri d’Arte, piattaforma di arte pubblica promossa da Arci Viterbo e che negli ultimi anni ha realizzato diverse opere d’arte permanenti nel territorio della Tuscia.

Arci Comitato Provinciale Viterbo