Progetto Raffael: L’ITT “Leonardo da Vinci” si aggiudica il primo premio del concorso per le scuole

NewTuscia  VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo.

Un altro successo per l’ITT Leonardo da Vinci di Viterbo, primo classificato al concorso “Tutti al lavoro: Come ci organizziamo in casa?” – sezione scuola superiore – bandito nell’ambito del progetto interistituzionale europeo Raffael che, inaugurato nel 2019 sotto l’egida della Provincia di Viterbo quale ente capofila,  e conclusosi sabato scorso, ha sviluppato nuovi servizi di conciliazione vita-lavoro attraverso soluzioni tecniche e organizzative particolarmente attente alle fasce più deboli della cittadinanza e quantomai necessarie in questo difficile  periodo di emergenza pandemica.

Nell’ambito della festosa cerimonia di chiusura del progetto, svoltasi nei locali della Provincia, la classe IV A Elettrotecnica dell’istituto viterbese è stata premiata con un buono del valore di  2000 euro avendo partecipato al concorso scolastico con un cortometraggio dal titolo “Donne e motori”,  realizzato dal Team Audiovisivo dell’Istituto e  centrato sul tema della  parità di genere, intesa anche come superamento di certi stereotipi culturali che condizionando la gestione delle incombenze domestiche, finiscono per ostacolare un armonico rapporto tra vita privata e  vita lavorativa.

Il progetto è stato diffuso e seguito dai Proff. Zaccani, Manoni, Brodo insieme ai docenti responsabili del Team, Gigliotti e Salerno. Alcuni di questi erano presenti alla cerimonia di premiazione insieme al Dirigente Scolastico Luca Damiani e ad una rappresentanza della classe vincitrice, vivamente soddisfatta per il lusinghiero risultato e per avere contribuito a trasmettere un efficace messaggio di sostegno alle pari opportunità e al rispetto delle aspirazioni individuali.

DS Luca Damiani