Sport, Zingaretti: da regione 1 mln euro a fondo perduto per scorrimento graduatorie Asd e Ssd

IN TUTTO DAL 2020 AD OGGI SONO OLTRE 15 MLN DI EURO I FONDI STANZIATI A FAVORE DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE

NewTuscia – ROMA – La giunta regionale ha approvato una delibera che prevede lo stanziamento di un ulteriore contributo a fondo perduto, oltre a quelli già banditi nel 2020, in favore delle Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD) e alle Società Sportive Dilettantistiche (SSD) del Lazio, per un ammontare di oltre un milione di euro.

“L’approvazione di questa delibera è la nuova testimonianza della concretezza dell’impegno della giunta Zingaretti per un settore come quello dello sport fortemente colpito dalla pandemia. Un aiuto, pari a 1 milione e 115mila euro, che si somma ai fondi già stanziati lo scorso anno, e che nello specifico consentirà di “ristorare” quei soggetti sportivi ammessi al contributo, ma non ancora finanziati. Con questo nuovo stanziamento l’ammontare delle risorse si avvicina ai 15 milioni di euro, permettendo a oltre 2.700 associazioni e società sportive, che avevano i requisiti richiesti, di ottenere il ristoro.

Risorse che offrono un piccolo sollievo a quanti in questi mesi hanno pagato un prezzo altissimo a causa delle restrizioni imposte dalle chiusure e dalla crisi sanitaria ed economica generata dal Covid, compresi i concessionari degli impianti pubblici comunali e provinciali. Il comparto dello sport ha sicuramente risentito in modo particolare dell’emergenza  pandemica, che piano piano ci stiamo lasciando alle spalle grazie alla campagna di vaccinazione che procede speditamente. Anche attraverso questi sostegni per le associazioni presenti sul nostro territorio sarà più facile il ritorno alla normalità e alla possibilità concreta di lavorare, permettendo ai cittadini di tornare a praticare sport in sicurezza. Non va dimenticato che si tratta di realtà che spesso rappresentano un vero e proprio punto di riferimento non solo sportivo ma anche sociale, soprattutto per i giovani e per le loro famiglie”, spiega il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

“Infine – conclude il Presidente – vogliamo ricordare che sono in pagamento anche gli indennizzi, oltre 4 milioni di euro, in favore dei lavoratori dello sport, che lo scorso anno per moltissimi mesi sono stati costretti a non esercitare la propria attività professionale, e che si aggiungono a quelli già stanziati dal Governo e da Sport e Salute. Si tratta di oltre 8mila lavoratori che potranno beneficiare di un contributo economico per compensare, almeno in parte, le mancate entrate”.