Maurizio Cerasa nominato assessore al Demanio e Patrimonio di Tarquinia

NewTuscia – TARQUINIA – Con Decreto Sindacale n. 66 del 09/07/2021, il sindaco Alessandro Giulivi ha nominato Maurizio Cerasa come nuovo Assessore della giunta comunale tarquiniese. A lui sono state attribuite le deleghe a trattare la Gestione e Valorizzazione del Patrimonio immobiliare del Comune e dei Beni Demaniali, il Federalismo Demaniale, il Federalismo Demaniale Culturale ed il Demanio marittimo.

L’Amministrazione in carica ha tra le priorità del proprio programma la valorizzazione del vasto patrimonio archeologico, artistico culturale ed immobiliare della città, nella piena consapevolezza che il corretto utilizzo delle risorse e delle opportunità locali è indispensabile per promuovere ed attuare strategie di sviluppo territoriale.

Così come le competenze attribuite al Comune in materia di demanio marittimo hanno come finalità quella di avvicinare la gestione della res pubblica ai cittadini, permettendo di adeguare l’azione degli amministratori alle specifiche e differenziate richieste della collettività, attraverso un più intenso dialogo tra cittadini e pubblica amministrazione, volto ad arricchire di contenuti partecipativi l’azione dell’Amministrazione, secondo i principi di una corretta e funzionale democrazia.

Si è ritenuto pertanto necessario ed opportuno nominare un nuovo assessore, nel rispetto del principio di pari opportunità tra uomini e donne, al quale delegare la trattazione di specifiche materie, sempre nell’ottica di migliorare l’efficienza dell’Ente, le relazioni interne ed assicurare che possa svolgere al meglio, nelle materie affidate, il proprio ruolo propositivo e di referente nei confronti del Sindaco e nell’ambito della Giunta Comunale.

“Maurizio Cerasa – dichiara il Sindaco – è una persona di esperienza, leale, della quale mi fido, che stimo, che conosce molto bene il territorio in cui viviamo ed i meccanismi amministrativi, sono convinto che abbia le competenze e la voglia per fare bene.

Dopo oltre 20 anni di lavoro presso il Consorzio di Bonifica, sapendo che oggi è in pensione e può dedicare tempo all’ammirazione e alla città, ho chiesto a Maurizio la disponibilità a mettere le sue competenze a servizio dell’amministrazione comunale con deleghe legate al patrimonio e al demanio. Il lavoro da fare è tanto, ma sono sicuro che saprà fare squadra con la Giunta, il Consiglio eD insieme ai nostri uffici, per centrare gli obiettivi che ci siamo dati”.

“Ho accettato l’incarico da assessore propostomi dal sindaco Alessandro Giulivi ,sia perché amministrare beni patrimoniali è stato per 40 anni il mio lavoro come responsabile dell’ ufficio ragioneria ed economale del ex Consorzio di bonifica della Maremma etrusca , ma soprattutto , per  una storia d’ amicizia e profonda stima con  Alessandro e Pietro (Giulivi -Mencarini, il sindaco precedete), insieme ai quali  abbiamo  ritenuto opportuno un coinvolgimento diretto della mia persona , per una più attenta  gestione dell’inestimabile patrimonio della città  di Tarquinia , con lo scopo di massimizzare le utilità dei  singoli beni che lo compongono  per l’ interesse unico e supremo della collettività. Sarà mia cura affrontare con lealtà, coraggio e determinazione le sfide che si presenteranno di volta in volta, seguendo le linee programmatiche dell’amministrazione e gli obiettivi prefissati.

Viva Tarquinia , viva l’ Amicizia” dichiara il neo Assessore Cerasa Maurizio.