A Ronciglione parte “Cinemadamare”

NewTuscia – RONCIGLIONE – Cinemadamare, il più grande raduno internazionale di giovani filmmaker, e il più lungo Campus della cinematografica e dell’audiovisivo, per la Formazione, per la Promozione e per la Produzione: si svolge in 10 regioni italiane; dura 3 mesi; viaggia per oltre 7.500 chilometri; si ferma una settimana in ogni tappa/città/regione; porta con sé, circa 50 giovani cineasti italiani e stranieri (oltre 30 nazionalità presenti) che girano decine di short movies in ogni tappa; offre a tutti anche workshop e lezioni di cinema; favorisce la creazione del pubblico per il Cinema di qualità; promuove la co-produzione tra società cinematografiche italiane e straniere; incentiva il lavoro comune tra filmmaker di diversi Paesi; valorizza territori italiani solitamente esclusi dalla grande produzione, sempre alla ricerca di nuove locations.  

Decine di troupe, composte da giovani cineasti di diverse nazionalità, saranno ospiti a Ronciglione nella settimana dal 1 al 7 luglio, durante la quale i protagonisti di Cinemadamare – rassegna cinematografica diretta da Franco Rina e giunta alla XIX edizione – gireranno dei cortometraggi in giro per il paese, volti a raccontare le bellezze, le storie e le peculiarità del territorio attraverso inediti punti di vista.

I corti e le clip verranno poi trasmessi in occasione della serata conclusiva della rassegna, venerdì 7 luglio alle ore 21, durante la “Weekly Competition”.

Venerdì 2 luglio, alle ore 11, presso il teatro comunale “Ettore Petrolini”, si terrà la conferenza di apertura della tappa ronciglionese, nell’ambito di un tour nazionale che sta attraversando l’Italia da nord a sud. Sarà un’occasione per coinvolgere nel Production Meeting la comunità e le realtà territoriali, con le quali i cineasti collaboreranno e si confronteranno per la realizzazione dei loro cortometraggi, così da raccontare nel modo più vivo ed autentico le storie del paese.