Alessandro Romoli: sopralluogo per la sicurezza veicolare e pedonale sulla strada provinciale Teverina

NewTuscia – VITERBO – Lo scorso martedì 18  Maggio su indicazione del vicepresidente della Provincia di Viterbo alla presenza del settore tecnico e della polizia provinciale si è svolto un sopralluogo utile a definire modalità di intervento tese a prevenire e contenere situazioni di pericolo per la sicurezza veicolare e pedonale sulla strada provinciale Teverina all’altezza dello svincolo di accesso a Sant’Angelo frazione del Comune di Viterbo.

“Come noto Sant’Angelo è interessato da attenzione e frequentazione turistica per il progetto  “Il Paese delle Fiabe”  che rappresenta un intervento ben riuscito di rilancio turistico” dichiara il vicepresidente della provincia Alessandro Romoli  . “Questa felice circostanza  però non può e non deve minare in alcun modo la sicurezza e la pubblica incolumità veicolare e mi permetto di aggiungere anche le esigenze di vivibilità dei cittadini residenti nella frazione. Ho verificato personalmente la presenza di veicoli in sosta selvaggia lungo la strada provinciale Teverina, nel tratto ricompreso tra il cimitero della frazione  e i successivi due km in direzione Graffignano, situazioni di pericolo che verranno attenzionate da questa amministrazione. Ringrazio la polizia provinciale per il valido supporto sia in questa prima fase ricognitiva che nell’immediata fase di presidio territoriale che verrà attivata sin dalle prossime ore. Allo stesso modo ringrazio il settore tecnico per l’impegno assunto di implementare in loco la segnaletica verticale.

Sono certo e lavorerò in questo senso   che, anche mediante l’attenzione sempre manifestata dal Comune di Viterbo, si potrà giungere a soluzioni di gestione del traffico confacenti a garantire l’osservanza delle norme in materia, tutelando la pubblica e privata incolumità con l’obiettivo di contemperare esigenze di sviluppo turistico con la sicurezza pubblica”.

 

Il Vicepresidente della Provincia di Viterbo

Alessandro Romoli