Il punto sulla 28a giornata di serie D

NewTuscia – GIRONE E: Cambio al vertice del raggruppamento, ora la nuova capolista è il Montevarchi (57 punti) che sul suo campo batte 2-1 la Sinalunghese (22) e vola in vetta solitaria al girone.  La gara per i locali è iniziata male, infatti al quinto minuto del primo tempo Redi porta avanti gli ospiti, i locali reagiscono e dopo alcune buone occasioni sprecate arriva il meritato pareggio al minuto 8’ del secondo tempo con Martinelli, al minuto 34’ Gistri sigla il definivo 2-1 su assist di Borghesi. Cade sul suo campo in maniera pesante 3-0 il Trastevere (54) opposto alla Pianese (43) che si porta nelle zone alte di classifica. In rete al minuto 14’ del primo tempo Zini che con un bel diagonale beffa il portiere Casagrande, al minuto 28’ Arras raddoppia con un perfetto contropiede, mentre al minuto 87’ Lepri trova la terza marcatura, i locali hanno sbagliato un calcio di rigore con Bertodi. Il Trestina (47) batte 1-0 il Siena (43), la rete decisiva è di Gramaccia sugli sviluppi di azione d’ angolo. San Donato Tavernelle (41) Ostia Mare (34) finisce 1-1 vantaggio locale al minuto 67’ con Noccioli bravo a mettere la palla in rete con una scivolata, mentre al 75’ Moi pareggia con un diagonale. Ok  il Lornano Badesse (35) che batte 2-1 il Triferno (40) e conquista 3 punti preziosi in ottica salvezza. La gara si sblocca sul finire della prima frazione di gioco grazie a Ghinassi abile a colpire di testa un colpo di testa una punizione calciata da Guitto, Guidelli raddoppia a meta del secondo tempo, Traini accorcia le distanze a tempo scaduto. Cannara (40) Grassina (23) termina 1-1, succede tutto nella ripresa, Bellini porta avanti gli ospiti, Orazzo sigla il pareggio. Altro pareggio per 1-1 è quello tra Montespaccato (36) e la Sangiovannese (40), le reti, entrambe siglate nel primo tempo portano la firma di Ansini per i locali al quarto d’ ora, mentre il pareggio con Rossetti alla mezz’ ora. Cade la Flaminia (30) 4-3 sul terreno del Follonica Gavorrano (40) al termine di una gara al cardiopalma. Al 18’ del primo tempo grifoni avanti con Mencagli  abile a sfruttare una respinta di Nocco e con un tap-in vincente sblocca la situazione. Al 28’ Sciamanna sigla il pareggio con una bella parabola, il primo tempo si conclude 1-1. Nella ripresa ospiti avanti al 3’ con Sirbu bravo a far partire un bel tiro su cui il portiere nulla può fare, al 12’ Mencagli pareggia con una semirovesciata, al 32’ Tomassini porta avanti i locali bravo ad insaccare una respimnta di Nocco. Incredibiloi gli ultimi minuti al 45’ Sciamanna pareggia con una prodezza balistica, mentre 48’ su calcio di rigore Lo Sicco spiazza Nocco e regala il successo agli uomini ai toscani. Infine bene lo Scandicci (25) che batte 3-0 il Foligno (28) in rete Mugelli nel primo tempo, Mecucci e Ferretti nella ripresa.

GIRONE G:

Vola il Monterosi (67 punti) che passa 2-0 in Costa Smeralda, opposta all’ Arzachena (25) ed ipoteca la serie C, infatti ora in pratica, per festeggiare serve solo la matematica, ma la promozione è ad un passo, e potrebbe avvenire già domenica prossima in casa contro il Muravera. Succede tutto nel primo tempo i biancorossi mettono ko i sardi con un micidiale tra il 23’ ed il 27’. Al minuto 23’ vantaggio breack di Capodoglio che serve Sivilla il quale salta un avversario e fredda Ruzzittu. Al 27’ raddoppia Cancellieri bravo a fraseggiare con Lucatti, e dopo aver dribblato due avversari fa partire un tiro che si infila all’angolino. Nella ripresa gli ospiti gli uomini di D’ Antoni sfiorano il tris con Sowe, poi i locali cercano una reazione ma i biancorossi controllano sino al termine, e portano a casa i tre punti. Ok il Muravera (42) che batte 2-0 la Vis Artena (51), ai padrini di casa basta una rete per tempo firmato Geroni e Legal, entrambe le reti sono state siglate su azione di calcio d’ angolo. Afragolese (23) Latina (51) termina 1-2 e i neroazzurri raggiungono in graduatoria la Vis Artena al secondo posto. Successo di rimonta, infatti a passare in vantaggio sono i campani con Emerge, ma Corsetti trova il pari, e nella ripresa Sarritzu sigla il sorpasso. Pareggio 1-1 tra Latte Dolce Sassari (30) e Savoia (46), al minuto 29’ si portano in vantaggio con Scotto bravo a realizzare un calcio di rigore decretato per un fallo subito da Scotto, nella ripresa al minuto 51’ locali in dieci per l’ espulsione di Mukay, e campani che trovano il pareggio con Caiazzo bravo a sfruttare una mischia su un calcio d’ angolo. Bel pareggio 2-2 tra Cassino (34) e Nocerina (46), Orlando porta avanti i locali al minuto 8’, pareggio al 16’ Morero abile sugli sviluppi di un calcio d’ angolo ad insaccare. I Molossi crescono e nella ripresa al 56’ trovano il vantaggio con Diakite su suggerimento di Damacco, mentre al settantesimo il definitvo pareggio lo trova Lucchese. Travolgente affermazione interna del Formia (40) che rifila un sontuoso 4-0 al Carbonia (40), per i padroni di casa in rete Massimo Camilli già al 2’, al 32’ raddoppia Victor Gomez, nella ripresa al minuto 87’ Simone Del Prete trova il tris, e infine Babar Tounkara trova la quarta segnatura in pieno recupero. Giuliano (17) Lanusei (40) termina 1-1 due rigori decidono questo incontro al vantaggio ospite siglato da Attili al minuto 6’, risponde il penalty di Orefice al 15’.  Altro 1-1 è quello tra team Nuova Florida (33) e Nola (27). Infine 1-1 Tra Gladiator (24) e Torres (24)