Francesco Stories, riprese nel centro storico. Attenzione alla viabilità

L’assessore Mancini: “Ora più che mai abbiamo bisogno di promozione del nostro territorio” 
NewTuscia – VITERBO – In fase di allestimento nel centro storico cittadino il set per le riprese del film Francesco stories, prodotto dalla Cattleya, ideato e diretto da Mati Kochavis, ambientato nel XIV secolo. A fornire aggiornamenti è l’assessore alla film commission Alessia Mancini, che già nei giorni scorsi aveva anticipato la notizia: “Viterbo questa volta ha catturato l’attenzione di una importante e prestigiosa azienda di produzione di contenuti audiovisivi italiana come la Cattleya, con al suo attivo oltre 90 film per il cinema e più di 40 serie televisive. A fare da set naturale saranno alcuni angoli del quartiere San Pellegrino, piazza San Lorenzo e il palazzo papale. In questo periodo in particolare, la promozione del nostro territorio, di Viterbo e della Tuscia, è più importante di sempre. E queste riprese, che daranno forma al prodotto finale, ovvero il film, contribuiscono fortemente a quella promozione di cui la nostra città, insieme a tante altre, ha davvero bisogno”.
Per consentire il regolare svolgimento delle riprese, si rendono necessari alcuni provvedimenti alla sosta e alla circolazione veicolare. Come da apposita ordinanza, dal 26 al 29 aprile 2021, dalle ore 7 alle ore 23,59, in deroga alla vigente disciplina, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione 0/24 e interdetta la circolazione veicolare in piazza del Gesù, piazza della Morte, piazza S. Lorenzo, piazza San Carluccio, in via e piazza San Pellegrino, via dell’Incontro, piazza e via Scacciaricci, via San Gemini. Nei giorni 28 e 29 aprile, dalle ore 00 alle ore 24, nell’area di parcheggio di Valle Faul, nel tratto segnalato, sarà vietata la sosta a tutte le categorie di veicoli. Nei giorni 28, 29 e 30 aprile dalle ore 00 alle ore 24, in via San Clemente sarà istituito il divieto di circolazione e il divieto di sosta con rimozione 0/24, a tutte le categorie di veicoli. Tutti i provvedimenti saranno indicati attraverso idonea segnaletica collocata sui luoghi interessati (ord. n. 189 del 19/4/2021, polizia locale).