Domus Mulieris Viterbo sconfitta in volata

NewTuscia – VITEBO – Non si chiude con il successo l’esordio casalingo stagionale della Domus Mulieris Viterbo, impegnata nel campionato di serie B di basket femminile. Al termine di quaranta minuti molto combattuti ed equilibrati sono infatti le ospiti della Stella Azzurra Roma, allenate da coach Sferruzza, a prendersi i due punti rimanendo a punteggio pieno in testa alla classifica dopo due partite del girone eliminatorio.

Domus Mulieris Viterbo – Stella Azzurra Roma – 54 – 57

Domus Mulieris: Martin 14 (2/5,2/5), Ricci, Scordino 14 (4/6,1/5), Valtcheva 2 (1/1,0/1), Gasbarri 4 (2/4), Quaresima 3 (1/3), Taurchini, Grassia 12 (4/7,1/6), Firrito 1, Pasquali (0/2,0/2), Bertollini 2 (1/4), Schembari 2 (1/5). All. Scaramuccia

Stella Azzurra Roma Nord: Collovati 7 (1/4,1/3), Camarda 2 (1/2,0/2), Krasovec 10 (2/9), Messina 7 (2/4,0/3), Perrotti 12 (4/11,1/2), Pelka 6 (2/4,0/1), Gianni 3 (1/6), Giordano 10 (3/9,1/1), Garofalo, Ponzi, Barbakadze, Donadio. All. Sferruzza

Note: Tiri liberi Domus Mulieris 10/19, Stella Azzurra 15/23. Rimbalzi Domus Mulieris 39 (Grassia 12), Stella Azzurra 42 (Krasovec 11). Parziali 10’ (11-10), 20’ (24-28), 30’ (36-44).

Il gruppo gialloblù si trova ad inseguire la buona partenza delle romane ma, grazie alle buone giocate di Martin, Scordino e Grassia, mette la freccia e sorpassa nel corso del primo parziale, andando al riposo con un vantaggio minimo ma comunque importante sotto il profilo psicologico. La Stella Azzurra conferma però l’ottima impressione destata nel successo al debutto contro la Pallacanestro Roma, trovando punti da tutte le giocatrici del proprio quintetto; grazie ai canestri di Perrotti, Giordano e Krasovec, le biancazzurre si riportano avanti e costringono la Domus Mulieris ad inseguire per tutto il secondo parziale, fino al 24-28 con cui  due team rientrano negli spogliatoi.

Il terzo parziale inizia ancora una volta nel segno della Stella Azzurra che scappa via fino a toccare la doppia cifra di margine. Nel momento più difficile della partita, la Domus Mulieris non molla e resiste al tentativo di allungo, poi recupera punto su punto entrando nei cinque minuti decisivi con soli tre punti di distacco (47-50). I due quintetti accusano la stanchezza e qualche scelta sbagliata in attacco, così i punti arrivano con il contagocce. Le ragazze di Carlo Scaramuccia falliscono alcune opportunità per vincere e le ospiti possono così festeggiare una vittoria meritata per come hanno condotto gran parte del match.

L’occasione per la Domus Mulieris di un immediato riscatto arriverà domenica prossima, 21 marzo, quando Gasbarri e socie saranno impegnate in trasferta contro la Pallacanestro Roma; sarà una sfida molto importante per conservare uno dei primi due posti che valgono l’accesso alla poule promozione.