Michele Marocco (Resp. Dip. FFLL. Cisl Fp Roma Capitale e Rieti): “Basta con le aggressioni alla Polizia Locale”

NewTuscia – RIETI -. Una nuova aggressione nei confronti di un agente della Polizia Locale di Lariano colpevole di voler far rispettare le regole e le norme del Codice della Strada ad un conducente. Infatti, nella giornata di venerdì scorso durante un normale controllo da parte di un agente della Polizia Locale ad un veicolo condotto da un uomo che a seguito della richiesta dei documenti, per una reiterata infrazione al Codice della Strada, ha messo in moto l’auto urtando la donna agente della Polizia Locale di Lariano buttandola a terra procurandole lesioni con prognosi di sette giorni.

L’uomo poi risulterebbe stato arrestato dai Carabinieri per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e sarebbe ora in attesa di giudizio.

Un’incomprensibile aggressività generata dal non voler rispettare quelle regole del vivere civile che la Polizia Locale cerca di far applicare. Il comportamento non legittimo legato addirittura alla violenza, il mancato rispetto delle norme, soprattutto nei confronti delle donne e degli uomini che indossano una divisa, che rappresentano lo Stato ed hanno il compito di far osservare le leggi, non può essere in alcun modo più tollerato.

Nessuno potrà mai dimenticare l’encomiabile lavoro in questo anno di pandemia svolto dalle donne egli uomini della Polizia Locale, per i controlli svolti sull’intero territorio nazionale al fine di limitare il contagio da COVID-19.

Chiediamo pertanto al Sindaco di Lariano  di costituirsi parte civile nel processo nei confronti di chi si è reso colpevole di questi atti e di mettere in campo tutte le iniziative adeguate a far sì che gli appartenenti alla Polizia Locale di Lariano possano lavorare in sicurezza esercitando le loro funzioni per il rispetto delle norme che tutti, nessuno escluso, dovrebbero rispettare, con l’auspicio che al più presto gli appartenenti alla Polizia Locale possano essere equiparati ai fini assistenziali, previdenziali e fiscali alle forze di polizia ad ordinamento statale, con l’approvazione di una nuova Legge Quadro oramai divenuta improcrastinabile.

Esprimo a nome della CISL FP di Roma Capitale e Rieti la piena solidarietà alla collega ed a tutto il Comando della Polizia Locale di Lariano.