Fabio Valentini: “Erosione costiera: servono interventi strutturali ed una cabina di regia”

NewTuscia – VITERBO – Lunedì 1 Marzo si è tenuto il Consiglio Provinciale e un punto all’ordine del giorno riguardava il tema dell’erosione costiera.
Purtroppo, il litorale viterbese, coincidente con il tratto di costa dei Comuni di Tarquinia e Montalto di Castro, non è esente da questa problematica che si presenta ormai da anni con intensità più o meno gravi, in base anche agli eventi atmosferici.

Oltre al profilo ambientale, che risente palesemente di questo fenomeno, sussistono altri ambiti danneggiati dallo stesso come il turismo balneare ed in alcuni casi anche la sicurezza delle persone.

Nel corso degli anni sono stati fatti degli interventi temporanei quali il ripascimento nei tratti più colpiti, ma come tali, benché utili a tamponare, non durevoli nel tempo.

Attualmente sono in attuazione degli interventi finanziati dalla Regione Lazio in entrambi i Comuni, sia di ripascimento sia strutturali, tuttavia i fondi non saranno sufficienti a risolvere il problema in tutte le aree interessate.

Nell’ottica di una soluzione definitiva, ho presentato un emendamento per chiedere alla Regione un’attenzione particolare agli interventi di natura strutturale (come ad esempio le barriere frangiflutti), e l’istituzione di una “cabina di regia” con Regione, Provincia; Comuni e Associazioni di categoria, su tematiche ambientali, incluse quelle attinenti la fascia costiera.

La richiesta di questo organismo è stata avanzata anche nell’assemblea dei Sindaci nel mese di gennaio dal Sindaco f.f. di Montalto di Castro Luca benni.
Dalla trattazione dell’argomento si è arrivati ad un documento unico votato all’unanimità in cui è stato recepito anche l’emendamento che ho presentato.

CAPOGRUPPO “PER I BENI COMUNI”