Capranica, il consigliere Virgili sostiene una raccolta firme per la riapertura dell’ospedale di Ronciglione

NewTuscia – CAPRANICA – Importante iniziativa di Francesco Virgili, consigliere comunale di Capranica, che sostiene una raccolta firme per chiedere alla Regione Lazio la riapertura dell’ospedale Sant’Anna di Ronciglione.

“Una firma non costa nulla ma vale tanto – esordisce Francesco Virgili, capogruppo della lista “Per migliorare Capranica” – così ho deciso di sostenere convintamente questa iniziativa che sta riscuotendo grande successo. Infatti, ci recheremo alla Regione Lazio, assieme ad altri consiglieri comunali dei paesi limitrofi al nostro e al consigliere comunale Franco Cavallieri, per consegnare un documento al Presidente della Regione Zingaretti e all’assessore della Sanità Alessio D’Amato, nel quale chiederemo con forza la riapertura immediata del “nostro” Ospedale Sant’Anna di Ronciglione.

In quel nosocomio ci sono due sale operatorie nuove e cento posti letto, che servono un bacino di utenza di settantamila abitanti. In questo momento, nel quale la pandemia colpisce duramente, c’è bisogno di strutture del genere per non affollare l’ospedale Belcolle di Viterbo e per dare sicurezza ai cittadini.

La petizione è sostenuta dalle firme dei cittadini – prosegue Virgili – e debbo ringraziare in particolare il Comitato Amici del Sant’Anna di Ronciglione per l’impegno che stanno mettendo in questa battaglia che condivido pienamente.”

Consigliere comunale Francesco Virgili – “Per migliorare Capranica”