Il Punto sulla 18° giornata di serie D

F.S.

NewTuscia – VITERBO – Girone E. Non va oltre il pari esterno 1-1 la capolista Trastevere (35 punti) impegnata a Grassina (13) nel testa coda di giornata: ospiti avanti sul finire del primo tempo con Roberti imbeccato perfettamente da Crescenzi, locali che pareggiano con Marzierli su calcio di rigore. Il big match di alta classifica Cannara (31) Montevarchi (31) finisce 0-0. Sconfitta il Trestina (31) 2-1 a Montespaccato Savoia (18), vantaggio ospite con Esoussi (che poi fallisce un calcio di rigore), nella ripresa i capitolini cambiano rotta e prima trovano il pari con Cali e, a cinque minuti dal termine Mastrosanti, trova la zampata che regala tre punti importanti in chiave salvezza. Sorprendente sconfitta casalinga 2-1 per il Triferno Lerchi (29) opposta alla Pianese (24) che sale a centro classifica: succede tutto nella ripresa con vantaggio bianconero di Arras su calcio di rigore, pareggio di Traini, Zini sigla il definitivo 2-1 sfruttando una punizione calciata da Bernardini e regala i tre punti ai toscani. Lornano Badesse (26) San Donato Tavernelle (23) rinviata. Lo Scandicci (15) supera fra le mura amiche 2-1 il Follonica Gavorrano (26). Partono bene i maremmani che trovano il vantaggio al 21’ del primo tempo con Ampollini, abile ad irrompere su calcio d’ angolo calciato da Lo Sicco, in seguito gli uomini di Favarin gestiscono bene il vantaggio nel primo tempo. Nel secondo tempo Ferretti trova il pareggio su calcio di rigore decretato dall’ arbitro per atterramento di Meucci, i locali poi trovano il successo al minuto novantacinque con Meucci che insacca di testa . Male il Siena (23) sconfitto 3-1 ad Ostia Mare (19): in rete Mastropietro, De Sousa e Cabella per i tirrenici, mentre per i toscani a segno Guidone. Sangiovannese (22) Foligno (21) termina 1-1, dopo un primo tempo senza reti, nella seconda frazione di gioco Falomi porta avanti i falchetti Dondoni sigla il pareggio a pochi minuti dal termine. Torna al successo dopo sei giornate di astinenza la Flaminia (21), vittoriosa al Madami 2-0 contro la Sinalunghese (16).  Dopo un primo tempo nel quale i rossoblù soffrono la Sinalunghese, nella ripresa i rossoblù trovano il vantaggio al minuto sette con Sciamanna, bravo a concludere una prolungata azione d’ angolo, dopo alcune azioni sprecate dagli ospiti i locali trovano il raddoppio con Fapperdue che mette in rete un cross di Pagliaroli al minuto 46, regalando un successo prezioso tre punti preziosi alla compagine rossoblù.

Girone G: Tutto semplice per la battistrada Latina (34 punti) vittorioso con il punteggio tennistico di 6-0 sul terreno del malcapitato Gladiator (14), compagine invischiata nella zona play out. Già al quarto minuto pontini in vantaggio con Di Renzo che realizza un calcio di rigore, gli uomini guidati da Scudieri premono costantemente sull’ acceleratore e Terasci, alla mezz’ora, trova il 2-0 con un tiro-cross che si infila al sette. Sarritzu al minuto trentasei fa 3-0 sfruttando uno svarione difensivo e al quarantaquattresimo sigla la quarta rete. La ripresa è pura accademia per i pontini ancora a segno con Alessandro, che realizza una doppietta prima facendo partire un bel diagonale al minuto ventinove e poi, al trentottesimo, sfruttando l’ennesimo svarione difensivo dei campani. Nola (12) Vis Artena (32)  termina 1-1, partita che sorprendentemente risulta equilibrata a discapito dei 30 punti di differenza che ci sono tra laziali (secondi) e campani (penultimi): succede tutto nella ripresa e precisamente negli ultimi dieci minuti: vantaggio locale al minuto ottanta con Palumbo che calcia una punizione e sfortunata deviazione di Rossi, ma due minuti più tardi Alonzi pareggia su una mischia in area bianconera. Nel big match di alta classifica Savoia (28) Monterosi (31) termina 0-0, con gli uomini guidati da D’ Antoni che potevano sbancare il Giraud di Torre Annunziata viste le occasioni sprecate. Tre punti importanti per la Torres (15) che travolge 4-1 il Carbonia (27): in rete Schiaroli e Mascia (tripletta) nel primo tempo, per i padroni di casa Cappai su rigore accorcia le distanze nella ripresa. Giuliano (11) Nocerina (27) rinviata. Il Lanusei (25) batte il Muravera (27) 2-1: i locali si portano in doppio vantaggio con Attili su rigore e Varela, Nurchi accorcia nel secondo tempo. Cassino (22) Insieme Formia (26) termina 2-2, in rete Gomez e Tounkara per i locali, Lucchese e Vitiello per gli ospiti. Latte Dolce (18) Arzachena (19) termina 0-1 decisivo Rossi. Nuova Florida (18) Afragolese (13) riviata.