Stella Azzurra Ortoetruria Viterbo: al via il campionato C-Gold Lazio

NewTuscia – VITERBO – Si ricomincia. Domenica 14 marzo, dopo oltre un anno da quella ventitreesima giornata che il primo marzo 2020 concluse ufficialmente la scorsa stagione, inizierà ufficialmente il campionato C-Gold Lazio.

Sarà però questo un torneo diverso. Causa la situazione Covid saranno cinque le squadre del Lazio partecipanti al Girone B (Stella Azzurra Viterbo, Basket Roma, Fortitudo Roma, Cestistica Civitavecchia ed Alfa Omega Ostia), mentre in quello A (Marche-Abruzzo) saranno presenti Vigor Matelica, Bramante Pesaro, Pisaurum Pesaro, Unibasket Lanciano, Pescara Basket e Pescara 1976.

Dodici le gare in programma fino al 13 giugno all’interno di ogni girone e poi finale per la promozione alla Serie B tra la prima classificata del Lazio e quella di Marche-Abruzzo, al meglio delle due gare su tre. La sconfitta sarà ammessa ad un altro spareggio con la perdente la finale di altre regioni per la conquista di un’ulteriore promozione.

Una formula particolare, ma certamente l’unica possibile per poter rendere valido un torneo che vede una partecipazione ridotta di team su tutto il territorio nazionale. Le altre società iscritte ad inizio stagione al campionato, ma che hanno deciso di non parteciparvi, prenderanno invece parte alla “Coppa del Centenario”, manifestazione che dovrebbe avere inizio ad aprile.

“E’ stata una scelta non facile quella di partecipare al campionato – afferma la dirigenza della Stella Azzurra – ma ci è sembrato giusto farlo. Il nostro ringraziamento va al Presidente Persichelli ed a tutto il Comitato Regionale che si sono dimostrati disponibili e del tutto collaborativi, al pari dei colleghi delle Marche, rispettando sia la volontà di chi non ha dato la propria disponibilità ad iscriversi, che di coloro che hanno invece assunto una scelta certamente complessa.

Non ci nascondiamo tutte le oggettive preoccupazioni sull’ancora forte stato di emergenza, ma rispettando rigorosamente i protocolli, applicando le regole indicate dalla Federazione e confidando nel massimo stato di attenzione dei nostri ragazzi, ulteriore a quello che già debbono seguire quotidianamente, abbiamo deciso di esserci.

Ad un anno dall’ultima gara ufficiale, tra la scelta di dover comunque partecipare alla “Coppa del Centenario” o scendere in campo per il torneo ufficiale, abbiamo optato per la seconda soluzione, confrontandoci prima con i ragazzi ed il nostro staff che hanno accolto positivamente tale opzione.

Una decisione possibile soprattutto grazie al nostro Main Sponsor Ortoetruria ed al Sub Main WeCOM, senza l’aiuto dei quali e delle altre aziende che ci hanno sostenuto, non avremmo potuto esserci.

Sarà un campionato breve, ma veramente difficilissimo. Le squadre in lizza sono molto forti, ben costruite fin da quest’estate per il salto di categoria e tutte vogliose di ben figurare. Siamo consapevoli di avere un gruppo certamente competitivo ed anche noi scenderemo finalmente sul parquet per tenere alti i colori del basket viterbese. Unico dispiacere quello collegato alla mancanza di pubblico, ma con la speranza di un miglioramento della situazione sanitaria, chissà che magari prima della fine della stagione non possano tornare al PalaMalè anche i nostri tifosi. Per ora ci organizzeremo, anche per loro, con riprese della gara da trasmettere in diretta”.