Il Punto sul Campionato di Serie C Girone C dopo la 3° giornata di ritorno

Maurizio Fiorani

Mr.Roberto Taurino è molto concentrato per la difficile partita di domani con il Bari allo stadio San Nicola

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese, dopo la pesante sconfitta subita ad Avellino per 3-0, si riscatta, vincendo in casa 2-0 con la Turris. Grazie alle reti di Baschirotto e Tounkara conquista tre punti pesantissimi in chiave salvezza. I gialloblù di Mr.Taurino, hanno visto un primo tempo giocato così-così, in cui i viterbesi hanno avuto difficoltà a rendersi pericolosi in attacco, anche per merito della Turris. Nella ripresa la squadra si è sbloccata, grazie alla rete di Baschirotto, abile a mettere in rete una palla vagante in area campana, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Poi a 10min  dalla fine è arrivata la rete in contropiede di Tounkara servito da Murilo. La Viterbese domani sarà impegnata in trasferta sul difficilissimo campo del Bari, compagine che è attualmente al secondo posto in classifica, staccata di ben 11 punti dalla Ternana, e reduce dal pareggio interno 1-1 con la Cavese che, pur essendo ultima in classifica, ha sfiorato il colpaccio esterno prendendo una traversa nel finale. Servirà una super prestazione da parte dei ragazzi di Mr.Taurino che saranno, per la gara di Bari, quasi al completo. Assente il solo Falbo reduce dall’operazione d’appendicite. Senza contare i nuovo arrivi: il centrocampista Adopo del Torino classe 2000, l’esperto difensore Camilleri dalla Pistoiese, oltre al giovane attaccante Tassi (classe 1998) dell’Ascoli. Il Bari deve per forza vincere. La squadra, dopo il deludente pareggio interno con la Cavese è stata duramente contestata dai tifosi, la società pugliese ha mendato in ritiro punitivo la squadra ed in caso di pareggio o di sconfitta con la Viterbese, Mr.Gaetano Auteri correrà il serio rischio di essere esonerato. Si giocherà ad un orario insolito: alle ore 12,30 una novità per la Viterbese e per la Serie C in genere.

Nella gara d’andata il Bari si impose per 3-0 sul campo della Viterbese grazie alle reti di Antenucci, Di Cesare e D’Ursi.
La Ternana capolista esce indenne dal campo del Palermo, conquistando un prezioso pareggio: alla rete di Lucca per i rosanero siciliani ha risposto Falletti, che nel finale ha colpito un clamoroso palo su punizione. Con questo risultato i rossoverdi umbri di Mr.Lucarelli mantengono il distacco di 11 lunghezze dal Bari e lunedì ospiteranno in casa la Casertana nel posticipo. I rossoblù campani sono reduci dalla sconfitta di misura per 1-0 sul campo del Foggia.
La Paganese impelagata nella lotta per non retrocedere si è imposta per 1-0 sul proprio campo sul quotato Catanzaro di Mr.Antonio Calabro. Un successo importante in chiave selvezza per la formazione campana che domani affronterà in trasferta, sul campo della Cavese, una partita che ha tutti i crismi dello spareggio salvezza.
Il Teramo, reduce dal pareggio di Foggia a reti inviolate, ospiterà il Monopoli con il chiaro intento di proseguire la sua marcia nei quartieri alti della classifica, sfruttando l’entusiasmo della vittoria interna per 2-1 sul Bari.

Il difensore della Viterbese Federico Baschirotto in azione autore della rete del vantaggio gialloblù nella gara vinta per 2-0 sulla Turris.

Il Monopoli di Mr.Scienza invece cercherà di ottenere punti pesanti in chiave salvezza, stazionando al quint’ultimo posto in classifica a quota 20 punti.
La Vibonese, dopo lo scivolone interno 2-1 subito ad opera della Virtus Francavilla, affronta in trasferta il Catanzaro nel derby calabrese. Una partita importantissima per entrambe le compagini, la Vibonese per ottenere punti salvezza, per il Catanzaro per cercare di migliorare la sua classifica in ottica piazzamento per la griglia dei Play-Off.
L’Avellino, dopo il pareggio esterno per 1-1 sul campo del Bisceglie, formazione attualmente terz’ultima in classifica, ospiterà allo stadio Partenio il Palermo, che proviene dal pareggio interno per 1-1 con la Ternana. Una partita importante per entrambe le compagini che vogliono i tre punti: l’Avellino per consolidare il terzo posto in graduatoria, mentre il Palermo per cercare di scalare
la classifica che la vede relegata a quota 27 punti.
La Turris, dopo la sconfitta per 2-0 subita a Viterbo, ospiterà tra le mura amiche il Bisceglie, rinfrancato dal pareggio con l’Avellino.
La Juve Stabia è reduce dal pareggio interno per 1-1 con il quotato Catania, un buon punto che permette alla compagine Stabiese di rimanere attaccata al gruppone che staziona a quota 27 punti. La Juve Stabia sarà di scena sul campo della Virtus Francavilla, rinfrancata dal successo esterno sul campo della Vibonese. Una partita importante per entrambe le compagini, in chiave lotta per i Play-Off.
In questa giornata effettuerà un turno di riposo il Catania, ma la novità importante da segnalare per la Lega di Serie C Girone C è che non ci sarà retrocessione diretta per l’ultima in classifica, visto che il Trapani si è ritirato ad inizio stagione, con il nuovo regolamento ha previsto che la ultima formazione classificata giocherà i Play-Out, con partite andata e ritorno con la quart’ultima. Mentre la penultima classificata, giocherà gli spareggi con terz’ultima in classifica. Le perdenti retrocederanno in Serie D. In caso di doppio pareggio si salvano le compagini che si sono meglio piazzate nella classifica della regular season.

RISULTATI DELLA 3°GIORNATA DI RITORNO
FOGGIA-TERAMO 0-0
CASERTANA-POTENZA 1-0
PAGANESE-CATANZARO 1-0
PALERMO-TERNANA 1-1
VIBONESE-VIRTUS FRANCAVILLA 1-2
VITERBESE-TURRIS 2-0
BARI-CAVESE 1-1
BISCEGLIE-AVELLINO 1-1
JUVE STABIA-CATANIA 1-1
HA RIPOSATO IL MONOPOLI

CLASSIFICA
TERNANA 53
BARI 42
AVELLINO 38
CATANIA 34 (-2)
TERAMO 33
FOGGIA 33
CATANZARO 32
VIRTUS FRANCAVILLA 28
CASERTANA 27
PALERMO 27
JUVE STABIA 27
TURRIS 27
VIBONESE 22
VITERBESE 22
MONOPOLI 20
POTENZA 17
BISCEGLIE 16
PAGANESE 15
CAVESE 13

PROSSIMO TURNO
BARI-VITERBESE
AVELLINO-PALERMO
CAVESE-PAGANESE
TERAMO-MONOPOLI
TURRIS-BISCEGLIE
VIRTUS-FRANCAVILLA-JUVE STABIA
POTENZA-FOGGIA
CATANZARO-VIBONESE
TERNANA-CASERTANA SI GIOCA ALLE ORE 20,45 LUNEDI
RIPOSERA’ IL CATANIA