Taurino show in conferenza: “A Catanzaro non abbiamo rubato nulla, non facciano polemiche”

NewTuscia – VITERBO/ Consueta conferenza di mister Taurino

Mister, ora c’è l’Avellino, come la vede?

“Sarà una partita dove dovremmo dare il meglio di noi stessi, loro sono una grande squadra che sta facendo benissimo in campionato, meriterebbero anche più punti in classifica, bisognerà sbagliare poco e avere il coraggio di attaccarli alti per metterli in difficoltà. Hanno un grande allenatore che personalmente stimo molto, in ogni reparto sono fenomenali.

Ora la Viterbese è in netto miglioramento, vero?

Si è vero, siamo migliorati molto ma possiamo fare passi in avanti sia in fase di palleggio sia negli ultimi 30 metri dove dobbiamo essere molto più cattivi. Ora abbiamo la forza fisica e mentale per aiutarci tra di noi, correre bene e fare quella corsa per aiutare il compagno in difficoltà. La fase di non possesso palla è migliorata molto.

Tra Simonelli e Murilo chi può giocare a piede invertito?

Entrambi sono predisposti a fare l’una e l’altra cosa, anche in base all’avversario. Abbiamo anche Bezziccheri che ha caratteristiche diverse, questo non è un problema, tutt’altro.

Mister, dal mercato ha chiesto un centrale rapido per coprire lo spazio dietro ?

Forse dopo l’uscita di Ferrani è rimasto un piccolo buco, se possiamo trovare un giocatore ideale lo faremo senz’altro. Abbiamo anche Ricci che è un prospetto davvero interessante. A Catanzaro li abbiamo messi spesso in fuorigioco, loro hanno fatto una partita aggressiva ma noi non siamo stati da meno. Sono molto soddisfatto di quei 40 minuti, la squadra ha margini importanti di miglioramento. Tra l’altro approfitto per dire che loro sono stati pericolosi solo su palla inattiva, dato che in settimana ho sentito molte chiacchiere. Sul rigore che chiedono, dico che prima c’era una spinta di Fazio su Baschirotto, e se vogliamo essere puntigliosi, Corapi fa fallo su Salandria a piede a martello, era già ammonito. Dico questo perché in settimana ho sentito troppe voci da quella città, sembra che loro siano stati derubati, hanno voluto giocare quando volevano, che dobbiamo fare, portano anche l’arbitro che vogliono?
Quando non si vince bisogna essere onesti, hanno buttato fumo per giustificare la loro prestazione non ottimale. Però ora sono abbastanza stufo di questo. Sono una società seria ma hanno fatto una polemica davvero inutile, solo noi dobbiamo recriminare per il pareggio, non i giallorossi. Sono sempre diplomatico ma ora la situazione è stucchevole.

I nuovi acquisti?

Sono soddisfatto, vediamo se possiamo fare altro lo faremo, ma non tanto per fare. Non acquisteremo tanto per farlo.