Borse che hanno fatto la storia: le più famose di tutti i tempi

NewTuscia – Ci sono alcune borse che sono rimaste ben radicate nell’immaginario collettivo nel corso degli anni per via del calibro delle dive che le hanno indossate. Fare una selezione delle più famose di tutti i tempi non è facile, ma ce ne sono alcune che meritano senza ombra di dubbio una menzione speciale.


La Baguette di Fendi

Quando si dice una borsa, una storia: nata nel 1997 dalla mano di Silvia Venturini Fendi, direttore creativo della maison italiana, al giorno d’oggi ne esistono più di mille versioni diverse. È tra le borse più iconiche di sempre, si presenta come una borsa da spalla caratterizzata da una forma rettangolare, piccola, elegante ed irresistibile. Va da sé che nel repertorio di ogni diva che si rispetti non può di certo mancare una borsa firmata Fendi da sfoggiare di fronte al proprio pubblico. Infatti star come Madonna, Naomi Campbell e attrici del calibro di Julia Roberts, Gwyneth Paltrow non ne possono fare a meno, così come l’amatissima protagonista della serie tv Sex and the City.

La Kelly di Hermès

Il primo modello di Kelly di Hermès nasce addirittura alla fine dell’800, davvero un’icona nel mondo della moda di tutto il mondo. Simbolo del lusso e dell’eleganza, negli anni cinquanta è Grace Kelly a portarla al vero successo, utilizzandola per coprire la gravidanza non ancora annunciata la pubblico. Da quel momento fino ad ora la Kelly di Hermès ha fatto la storia delle borse di alta moda, con la sua inconfondibile forma trapezoidale e i suoi accessori che ormai sono un must-have, come il lucchetto, la campanella e le cinghie che si incrociano.

Lady Dior

La Lady Dior è la borsa della maison dello stilista e imprenditore francese Christian Dior ribattezzata in questo modo in onore della principessa Diana, che adorava questa borsa e non perdeva occasione per indossarla. È la quintessenza della raffinata bellezza della casa di moda di lusso, elegante e ricercata proprio come era la meravigliosa principessa del Galles. Dallo stile intramontabile e nello stesso tempo assolutamente originale, si distingue da tutte le altre borse per le sue linee e il suo modello compatto e per l’eccellenza manifattura francese. Dotata di manici arrotondati ad archetto, da portare a mano o a braccetto, è davvero il simbolo della qualità della moda parigina.

La Birkin di Hermès

Ultima ma non per la notorietà, è la borsa Birkin sempre di Hermès, modello nato negli anni ottanta e diventata negli anni l’icona della maison francese Hermès. Venne creata per venire incontro alle esigenze dell’attrice e cantante inglese Jane Birkin, che non trovava una borsa che la soddisfacesse. Nacque così la borsa Birkin, molto capiente per farci stare tutto ciò di cui una donna ha bisogno, ma nello stesso tempo elegante e raffinata. Una borsa di pelle oversize con un multiscomparto abbastanza ampio e due manici anch’essi di pelle per portarla appoggiata sul braccio.