Nepi, maltrattava gli scolaretti dell’asilo: condannata maestra

NewTuscia – NEPI – Condannata maestra d’asilo per maltrattamenti nei confronti degli scolaretti.

Risponde al nome di Silvia Palma, la maestra che maltrattava i bambini frequentanti l’asilo nido di Nepi.

“Ti lego alla sedia e ti prendo a calci nel sedere” queste le parole pronunciate dalla donna nei confronti degli scolaretti dell’asilo.

Le prove sono arrivate grazie ai filmati forniti dalle telecamere nascoste all’interno della struttura, che hanno portato dunque alla condanna di 1 anno, 11 mesi e 15 giorni la maestra d’asilo, pronunciata dal giudice Gaetano Mautone. Sette le famiglie costituitesi parte civile, sei con l’avvocato Marco Russo è una con la collega Mara Mencherini.

Come riferito da una delle madri, i video parlano di episodi di violenza non adatti a deboli di cuore, poiché, all’interno di essi, viene mostrato l’operato di Silvia Palma. Proprio quest’ultima aveva ricevuto una sospensione dall’incarico il 27 gennaio 2017 per un anno. L’ esposto presentato dai genitori ai Carabinieri risale al 6 dicembre 2016, il 12 dicembre poi chiesti gli accertamenti tecnici e dal 10 al 19 gennaio, sono state effettuate le intercettazioni audio e video all’interno dell’aula. Si parla di vere e proprie minacce fisiche, con l’intento di rimettere in riga gli scolaretti. Vittime delle angherie della donna i bambini maschi, i quali al rientro in classe mettevano le mani in segno di difesa per non ricevere gli schiaffi che la donna prometteva.

A nulla è servita la difesa degli avvocati della donna, i quali avevano tentato di minimizzare l’accaduto sottolineando come la parte maschile della classe fosse vivace.