Scorie nucleari, Di Sorte (Fi) risponde a Lorenzoni (M5s) sulle dichiarazioni rivolte a Battistoni

NewTuscia – VITERBO – Caro onorevole Gabriele Lorenzoni, noto con piacere che si interessa alle questioni legate alla nostra provincia. Da parlamentare quale è, non potrebbe farci altro che piacere.

Ma, come spesso accade, non avete il coraggio di leggere fino in fondo le dichiarazioni o lo fate solo parzialmente. Ma questa è storia ormai acclarata e fa parte del bagaglio culturale e politico di un Movimento 5 Stelle che gli italiani iniziano a conoscere, ed a rigettare.

Siccome lei le dichiarazioni del senatore Francesco Battistoni non le ha lette, ma lo ha comunque tacciato di avere la memoria corta, gliele sintetizzo io.

Battistoni non ha detto di essere contrario al nucleare. Trovi una frase di questa natura nelle sue dichiarazioni e la riporti.

Battistoni non ha mai detto che i rifiuti radioattivi non debbano essere smaltiti o che non debba esserci un Piano nazionale per lo stoccaggio. Trovi una frase del genere nelle sue dichiarazioni e lo riporti.

Il senatore Francesco Battistoni ha semplicemente affermato tre cose sacrosante: che il nostro territorio non può essere una pattumiera, perché già smaltisce i rifiuti di una parte di Roma e di tutta la provincia di Rieti, che il nostro territorio sta già subendo la geotermia che voi avete sostenuto, nostro malgrado, ad ogni livello, che il nostro territorio ha già subíto 2 centrali come quella di Montalto e quella di Civitavecchia. Battistoni, poi, ha spiegato molto altro, ma lei evidentemente se lo è perso per strada.

Quando lei parla di politici dalla memoria corta, generando contenuti digitali che sono solo fake news, dovrebbe rendersi conto che ha solo generato una menzogna.

Le potrei dire di studiare meglio ciò che accade da queste parti, ma immagino che già abbia provato a farlo, senza successo però. D’altronde, se interviene su una questione che interessa otto comuni della nostra provincia, e si permette di fare la morale a chi questo territorio lo ha sempre difeso, scegliendo la parte di campo diametralmente opposta a quella dove sta giocando la propria partita la nostra comunità, beh allora penso che abbia proprio sbagliato sport.

La invito a farsi una passeggiata tra i nostri borghi e vedere coi suoi occhi ciò che lo Stato ci ha imposto in tutti questi anni.  Magari cambia idea.

Piuttosto, invece di pensare al senatore Francesco Battistoni ed al programma elettorale di Forza Italia, ci faccia sapere quando il governo ha intenzione di nominare il commissario per il completamento della Orte-Civitavecchia, perché sono mesi che nessuno si fa vedere da queste parti.

Ci faccia sapere se è intenzione del suo governo rivedere le autorizzazioni per gli impiegati di geotermia intorno al lago di Bolsena.

Ci faccia sapere quando arriveranno i ristori per gli imprenditori che avete costretto alla chiusura natalizia, perché non hanno visto un centesimo.

Andrea Di Sorte
Commissario provinciale di Forza Italia