Rifiuti radioattivi, il sindaco ff Luca Benni: «Il nostro territorio non è una discarica, pronti ad azioni contro il potenziale sito deposito scorie nucleari»

NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO – L’amministrazione comunale, venuta a conoscenza della pubblicazione della Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi), che dovrebbero ospitare il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi, in cui interessano anche il territorio di Montalto di Castro e Pescia Romana, si sta già attivando in sinergia con i comuni limitrofi per prendere contatti con gli enti sovrapposti.

«Il Comune di Montalto di Castro e il suo territorio hanno già dato – commenta il sindaco ff Luca Benni – e lotteremo con tutte le forze affinché venga rispettato l’ambiente e la salute dei cittadini. Una decisione incomprensibile che andrà senz’altro a penalizzare fortemente l’aspetto turistico e ambientale del nostro territorio. Sono già in contatto con i sindaci degli altri comuni della provincia di Viterbo per elaborare e pianificare le prossime azioni da intraprendere».