Uscita della Lega dalla maggioranza in Provincia, il Pd: “Atto irresponsabile in un momento del genere”

NewTuscia – VITERBO – Quando ad inizio anno ci trovammo a dover combattere con un’epidemia a cui eravamo impreparati e che sapevamo avrebbe avuto ripercussioni non solo sanitarie sulle nostre vite, con il Presidente Nocchi sentimmo l’esigenza di unire le forze politiche, indipendentemente dallo schieramento, perché era necessario che si lavorasse tutti insieme in quella situazione di straordinarietà. La scelta fu dettata dal senso di responsabilità e consolidata da una piattaforma programmatica che vedeva tutte le parti politiche impegnarsi su un programma di sviluppo e sostegno al territorio.

Il consiglio di ieri e il bilancio approvato è il frutto di un lavoro fatto con tutti i partiti, è per questo che le critiche di non condivisione risultano assai deboli.

Chi ha potuto prendere visione del bilancio, ha potuto inoltre rendersi conto di quanto l’accusa di immobilismo possa risultare infondata di fronte ad un ente che, nonostante i tagli alle risorse, è riuscito a stanziare 34 milioni di investimenti per il 2020.

Un lavoro di progettazione e di programmazione che ha permesso e permetterà di intervenire su viabilità e scuole e prevedere assunzioni a tempo determinato e indeterminato; un impegno concreto che ha portato la Provincia ad investimenti importanti, ricordiamo che solo nel 2014 le risorse furono di 3 milioni e 800 mila euro e che ora sono di quasi 25 milioni per il 2021.

Il Partito Democratico ha chiara la propria collocazione politica e la scelta di continuare l’esperienza con Forza Italia, rientra nell’ottica di chi, seppur da posizioni politiche ed ideologiche diverse, prova a contribuire allo sviluppo di questo territorio.

Del resto non siamo ancora fuori dall’emergenza e molto c’è ancora da fare per garantire sicurezza e sostegno alle nostre comunità anche se l’arrivo dei vaccini apre uno spiraglio di speranza. Continuiamo a pensare che la Provincia debba essere la casa dei comuni ed uno dei luoghi di confronto fra gli Enti Locali e per questo non abbiamo mai smesso di dialogare con tutti.

Scelte future sulle prossime elezioni amministrative, come affermato da qualcuno, non sono in discussione.

Manuela Benedetti
Segretaria Provinciale Pd Viterbo