Conferenza Taurino pre Caserta: “Attenzione alla Casertana, dobbiamo stare attenti ad ogni particolare”

NewTuscia – VITERBO / Consueta conferenza pre partita di mister Taurino, in vista della trasferta di Caserta

“Spero che ci sia rimasta un pò di rabbia da canalizzare positivamente per la partita di domani. Purtroppo Tounkara la passata partita non ha potuto giocare, questa settimana si è allenato quindi contiamo di poterlo avere per Caserta.”

Cosa è cambiato in meglio dalla sua prima partita? 

“Dalla trasferta di Castellammare questa squadra è molto più solida nell’arco dei 90 minuti, purtroppo però le partite durano anche nel recupero e quindi la concentrazione mentale dobbiamo averla sempre, in questo possiamo sicuramente migliorare perché questi gol presi sanguinano molto nelle nostre teste.
Ho rivisto il match contro il Catania: nel secondo tempo abbiamo concesso “soltanto” 8 cross, di cui 3 sui 16 metri- questo cosa sta a significare? Che dobbiamo essere assolutamente più attenti in ogni piccolo particolare.”

La Casertana 

“Non dobbiamo assolutamente abbassare la tensione perché loro hanno qualche caso di Covid, hanno Castaldo che nonostante ti fà qualche corsa in meno, nell’area di rigore è devastante – c’è poi Icardi che conosco da qualche anno ed è veramente un giocatore interesante”

Più facile lavorare sulla testa o sulla tecnica individuale dei giocatori? 

“Eh, bella domanda (ride n.s) . E’ difficile fare tutto, ma in questo calcio moderno la testa dei giocatori conta molto – se hai un problema tecnico-tattico sai dove lavorare mentre per quanto riguarda l’aspetto psicologico devi saper gestire 25 teste e non è facile”

Su Baschirotto :

Ovvio, di ruolo è un difensore centrale ma ha questo strapotere fisico che gli consente di fare belle galoppate in avanti, gliel’ho anche detto, in questo ruolo può fare davvero bene.