L’ITT “Leonardo da Vinci” presente al Maker Faire 2020 con un progetto per la guida sicura di persone con ipoacusia

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo. L’ITT “Leonardo da Vinci” di Viterbo, nonostante l’emergenza COVID-19, è di nuovo protagonista del Maker Faire. Il progetto HENA della classe 4AIA della specializzazione informatica è stato selezionato tra quelli delle tante scuole italiane e straniere iscritte alla “Call for School” del Maker Faire 2020, la più importante vetrina per i makers europei che premia le idee più creative e lungimiranti legate all’innovazione tecnologica.

Il Maker Faire RomeThe European Edition 2020 è giunto alla sua ottava edizione e ha visto in passato centinaia di Maker e innovatori da tutto il mondo incontrarsi per allestire i propri stand permettendo a decine di migliaia di persone di assistere alla più grande fiera europea sull’innovazione.

Il 2020 ci ha sorpresi e spiazzati tutti mettendoci a dura prova con una pandemia tuttora in corso. Quest’anno perciò Maker Faire Rome sarà un evento digitale e si terrà dal 10 al 13 dicembre 2020. Gli organizzatori hanno pensato a una piattaforma per portare l’evento fisico online, consentendo al pubblico, da casa e gratuitamente, di conoscere i progetti selezionati e offrire ai Maker uno spazio per incontrarsi, esporre le loro invenzioni e vivere Maker Faire Rome anche quest’anno. Potete trovare tutte le informazioni sull’evento sul sito ufficiale del Maker Faire www.makerfairerome.eu.

Già lo scorso anno gli studenti dell’ITT Leonardo da Vinci erano stati selezionati con ben due progetti IACO, un bracciale intelligente salvavita, e IBP, un copricuscino universale per seggiolino d’auto antiabbandono. In quell’occasione i nostri ragazzi si erano aggiudicati il tanto agognato Ribbon Blu, l’attestato di stima che gli organizzatori assegnano ogni anno ai makers che si sono distinti.

Il progetto della classe 4AIA dell’ITT Leonardo da Vinci selezionato per la Call for school di quest’anno è HENA, un kit composto da due dispositivi e ideato per la sicurezza stradale di guidatori con problemi di udito. Il primo è un visualizzatore digitale intelligente di segnali acustici che avvisa il conducente il sopraggiungere di mezzi con sirena, quali per esempio le ambulanze, indicando distanza, direzione e tipo di veicolo, consentendo così al conducente di tenere il corretto comportamento alla guida. Il secondo è un triangolo a led con la figura di un orecchio barrato, posizionato sul cruscotto posteriore, si attiva ad ogni frenata e avverte gli altri conducenti che alla guida c’è una persona non udente o con ipoacusia.

Il progetto selezionato è stato seguito dalla docente tutor Lina Deriu e nei mesi scorsi ha già ottenuto vari riconoscimenti, tra cui il primo premio alla competizione territoriale Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo di “Impresa In Azione”, il programma di imprenditorialità di Junior Achievement, riconosciuto dal MIUR, al quale hanno partecipato più di 11000 studenti. Il premio che gli ha permesso di esseregiudicata una tra le prime sei mini imprese nazionali nella competizione digitale “Biz Factory 2020”.

Gli studenti e tutto il gruppo insegnanti dell’ITT Leonardo da Vinci, fieri di essere presenti e di rappresentare la provincia di Viterbo, vi aspettano al loro stand digitale.

Oltre all’organizzazione di Maker Faire l’Istituto sta organizzando il suo orientamento con la visita on line della scuola e il portale per l’orientamento su cui si trovano tutte le iniziative https://sites.google.com/ittvt.edu.it/orientamento