Taurino: “Abbiamo sbagliato cose da altro mondo, perse tutte le seconde palle”

NewTuscia – VITERBO Consueta conferenza post partita di mister Taurino

E’ un mister Taurino molto arrabbiato quello si appresta a parlare in conferenza stampa :

“Sono molto deluso, abbiamo sbagliato cose da altro mondo – la questione tattica di moduli o quant’altro non c’entra davvero nulla. Oggi giocavamo a specchio con il Foggia ma non abbiamo vinto un solo duello fisico, manca cattiveria agonistica e siamo troppo timidi. Avevo chiesto di non mancare sotto l’aspetto dell’atteggiamento e abbiamo peccato proprio in questo.
Oggi ho visto cose dell’altro mondo, siamo finiti in fuorigioco 30 volte, le due punte non fanno il lavoro che chiedo ancora e Rossi non può pensare di trascinare la squadra, deve stare più tranquillo, capisco cosa significa giocare nella squadra della propria città ma deve rimanere calmo e ascoltarmi, ci parlerò in settimana. ”

Sulla reazione dopo lo svantaggio : 

“Si è vero c’è stata una reazione ma non  possiamo pensare di prendere sempre la botta iniziale, diventa difficile poi recuperare, anche da un punto di vista mentale – non siamo lucidi, ma non possiamo subire questa situazione, dobbiamo aiutarci l’un con l’altro e questo ancora non si è visto, dobbiamo metterci qualcosa di più tutti”

Sul futuro : 

“Non so se andremo in ritiro, parlerò col presidente. Sul piano tattico molto probabilmente cambierò qualcosa ma serve tempo, non posso mettere nella testa dei ragazzi 100 nozioni, devo avere anche l’intero organico a disposizione, ora anche De Falco ha un problema e lo valuteremo. Simonelli sta bene ma non lo dovete caricare di pressioni, ci potrà comunque dare spinta e brio”

Sulle critiche: 

“In questo momento sparare su questa squadra è la cosa più semplice del mondo, ovviamente però i giocatori non devono reagire, non sono nelle condizioni di farlo, anzi bisogna pedalare e i più grandi devono aiutare i giovani a fare ciò