Intervista alla modella romana Veronica Panzera

Gaetano Alaimo

NewTuscia – ROMA – Continua il viaggio del nostro giornale nel mondo della moda e dello spettacolo. Oggi intervistiamo la modella Veronica Panzera, 18 anni, arrivata a vincere l’edizione 2020 di Un Volto x Fotomodella Lazio gestito da Marcia Sedoc. Veronica ha già alle spalle molta esperienza sulle passerelle, nei concorsi di bellezza e negli shooting fotografici. Andiamo a conoscerla…

1) Veronica, come nasce la tua passione per la moda e le sfilate?

“La mia passione per la moda è nata quando avevo 15 anni, per caso ho incontrato una persona che mi ha fatto entrare in questo mondo e iniziai partecipando a vari concorsi di bellezza. Subito dopo mi sono informata sulle migliori agenzie di moda in circolazione. Quindi ho iniziato a sfilare per vari brand e stilisti di moda”.

2) Definisciti un po’: come sei di carattere?

“Il mio è un carattere un po’ particolare: sono testarda e molto determinata, se voglio realizzare una cosa la faccio sempre e se ho un obiettivo da raggiungere non mollo finché non l’ho ottenuto. Credo molto in quello che faccio, crederci mi dà la forza di andare avanti.  Penso che sia difficile tenermi testa ma sono anche molto dolce e romantica”.

3) Quali sono i momenti della tua attività che ricordi con maggiore felicità?

“Ricordo molto bene la mia prima sfilata e il mio primo set: ero molto impacciata ed emozionata. Malgrado in tre anni ho fatto tantissime sfilate e servizi fotografici ancora mi emoziono sempre. Sfilare e posare da modella sono due passioni e lavori che amo con tutta me stessa”.

4) Ti ispiri ad un personaggio della moda o dello spettacolo?

“Sinceramente no. Non mi ispiro a nessuno in particolare. Posso dire che seguo e mi piacciono molto le modelle di Victoria’ secret”.

5) Il fatto di essere al centro dell’attenzione sulla passerella e davanti la fotocamera che emozioni ti provoca?

“Amo stare al centro dell’attenzione e non nascondo che mi piace avere tutti gli occhi puntati addosso e che si parli di me. Sono sempre sincera ed è giusto dire la verità. Mi emoziono sempre quando sfilo in passerella, per me è sempre una grande esperienza e provo sempre sensazioni nuove”.

6) Chi ti ha aiutato per arrivare dove sei ora?

“Tutte le cose che ho fatto fino ad ora le ho fatte grazie a mia madre che è l’unica che mi sta vicino sempre e che mi accompagna ad ogni evento. Se non fosse stato per lei non sarei mai andata da nessuna parte visto che ero minorenne. Mia madre mi ha sempre incoraggiata e non mi ha mai deluso: le devo tantissimo”.

7) Sei una modella a tutto tondo: quali sono i generi che fai e quali quelli che preferisci?

“I generi che tratto come modella sono casual, elegante, bikini e intimo. Quelli che preferisco sono elegante e casual”.

8) Cinema, teatro, passerelle e televisione: dove ti vedi di più nel futuro?

“In un prossimo futuro mi vedo come modella e fotomodella ovviamente: continuerò a posare e sfilare perché, come detto, sono le mie passioni di vita che ho voluto trasformare in un vero lavoro. Amo anche la televisione e non nascondo che mi piacerebbe, in futuro, diventare un personaggio pubblico del piccolo schermo. Ora penso solo a continuare a lavorare con serietà e dedizione: tutto il resto verrà da sé”.

9) Parlaci, infine, un po’ di te. Cosa sono per te l’amore, l’amicizia e i valori? In futuro vorresti sposarti?

“Per me l’amore e l’amicizia sono due cose uniche e rare. L’amore è un sentimento fortissimo che ti fa provare mille emozioni: ti fa piangere, ridere, impazzire. Penso che amare una persona veramente sia una cosa bellissima che non si può spiegare con semplici parole: si deve vivere fino in fondo e provarlo personalmente nel proprio cuore. L’amicizia è invece un legame di affetto unico nel suo genere che in pochi riescono veramente a provare. Amicizia è cercarsi, chiamarsi, volersi bene e, soprattutto, esserci! Esserci sempre, nel bene e nel male. In futuro penso e spero di sposarmi se troverò la persona seria e giusta che mi ami veramente: voglio che sia follemente innamorata di me. Se troverò una persona così penso che certamente mi sposerò e, più in là, penserò anche ad avere dei figli”.